Post & Graphics

Perforce Helix Core, White Paper sulla Virtual Production, “sistemiamolo in pre”

PerforceHelixCoreTrasforma il tuo sviluppo con il leader del controllo versione

Di seuito un estratto dal white paper di Ryan L’Italien di Perforce

Perforce Helix Core è la piattaforma molto nota per il controllo versione nei settori dei videogiochi, degli effetti visivi (VFX) e dei semiconduttori.

Vanta una capacità decisamente elevata di gestire le dimensioni e la complessità crescenti dei progetti odierni.
Helix Core può archiviare e tenere traccia delle modifiche a tutte le tue risorse digitali, dal codice sorgente agli asset 3D,consentendo al tuo team di collaborare come mai prima d'ora.

 

 

Creazione Istantanea di Nuovi Branch

Stream Sparsi è una nuova funzionalità molto attesa che permette agli utenti di creare istantaneamente uno stream (branch), accelerando il flusso di lavoro del tuo team.

Con questa nuova opzione di branching leggero, i file vengono ramificati solo quando necessario e i nuovi stream non vengono popolati con tutti i metadati provenienti dai file dello stream padre. 
Questo riduce notevolmente la quantità di dati memorizzati per ogni branch, risparmiando tempo e risorse. 
Stream Sparsi consente inoltre ai team di implementare metodologie di branching comuni, come "branch per bug" e "branch per funzionalità".

Collabora in modo più intelligente per accelerare la produzione virtuale

Perforce propone un software di produzione virtuale che accelera i flussi di lavoro per gli studi che coordinano progetti complessi su più team. 

Consente di gestire e collaborare in modo efficiente sui numerosi e massicci file digitali necessari per realizzare contenuti multimediali all'avanguardia con motori 3D in tempo reale come Unreal e Unity.

Scopri come la Perforce Digital Creation and Collaboration Suite unisce i team, consente di risparmiare tempo sul set e mantiene le produzioni virtuali in linea con i tempi e il budget previsti.

 

La produzione virtuale è decollata durante la pandemia. 

Sta ampliando le possibilità per i team che operano nel settore dei media e dell'intrattenimento, consentendo inoltre di risparmiare tempo e denaro in fase di post-produzione. 

Per questo motivo, è destinata a rimanere a lungo. 

Sempre più studi stanno iniziando a utilizzare nuovi strumenti per creare esperienze immersive e innovative in tempo reale.

Che cos'è la produzione virtuale?

La produzione virtuale è una tecnologia di produzione multimediale che utilizza un set virtuale visualizzato su grandi schermi LED posizionati dietro a un set fisico. I team utilizzano motori 3D in tempo reale (motori di gioco) per creare un set virtuale, visualizzarlo sul muro a LED e sincronizzare i motori con le telecamere sul set per ottenere un maggiore realismo e profondità di campo.

La produzione virtuale sfrutta le capacità di rendering in tempo reale dei motori di gioco. 

Con la produzione virtuale, gli effetti visivi non vengono più applicati a una scena solo in post-produzione, ma vengono elaborati e iterati durante la pre-produzione (nota come previs). 

Il vecchio mantra "sistemiamolo in post" sta diventando "sistemiamolo in pre".

L'adozione di tecniche di produzione virtuale presenta numerosi vantaggi per studi di tutte le dimensioni.

 

Vantaggi della produzione virtuale

Il passaggio improvviso al lavoro da remoto e al distanziamento sociale ha reso necessario trovare un modo diverso per lavorare rapidamente con un numero minore di membri del team sul set. 

Ciò ha richiesto alle troupe cinematografiche di adottare nuovi strumenti e di adeguare i flussi di lavoro e le pipeline creative.

Tuttavia, la produzione virtuale va oltre la semplice connessione virtuale.

 Ha infatti svelato numerosi vantaggi che consentono agli studi di realizzare progetti più grandi, innovare di più e ottenere risultati di alta qualità nelle fasi iniziali del processo di produzione.

Risparmio di tempo e costi

Per molti studi, la produzione virtuale consente di risparmiare tempo e denaro. 

Lo scouting virtuale, ovvero la creazione di versioni virtuali dei set proposti, può eliminare i tempi di viaggio e le spese aggiuntive. 

Prendere decisioni creative e apportare revisioni in una fase iniziale del processo garantisce che le scelte giuste possano essere fatte mentre gli attori sono sul set. 

Ciò si traduce in riprese più pulite e meno rielaborazioni. Inoltre, consente di risparmiare un sacco di tempo (e denaro) in post-produzione.

PerforceVRWhitePaperSviluppo delle idee

La produzione virtuale consente ai creativi di sviluppare la loro visione in anticipo. 

Apre lo spazio all'esplorazione consentendo di visualizzare le riprese e gli ambienti prima che chiunque metta piede sul set. Iterare sulla loro visione aiuta gli studi a riunire le persone per creare qualcosa di straordinario.

Migliore visibilità

Storicamente, la realizzazione di un film è stata suddivisa in compartimenti stagni. 

Solo con la versione finale il resto della troupe poteva vedere la grafica CGI e le storyline rimontate. 

Ma con la produzione virtuale, tutti possono avere una comprensione più completa del film, dalla pre-visualizzazione alla post-produzione.

Le telecamere virtuali e la composizione live del green screen fungono da finestra sui mondi virtuali, consentendo ai contributori di vedere esattamente ciò che stanno riprendendo. 

I muri a LED mostrano a registi e attori come appare il set in cui si trovano, sia attraverso i loro occhi che nella telecamera. (Due importanti vantaggi aggiuntivi dell'avere grafica visualizzata su schermi LED dietro gli attori: l'illuminazione proiettata sul set e sugli attori in primo piano è più realistica e gli attori possono reagire in modo più autentico al set.)

Transizioni rapide sul set

Utilizzando un ambiente virtuale, i team possono passare da una scena all'altra con un'interruzione minima. 

Tutto avviene in un'unica location! 

Le risorse digitali possono essere modificate rapidamente, consentendo ai registi di girare diverse scene con gli stessi attori.

Inoltre, in una location virtuale, il regista ha il pieno controllo su meteo, ora del giorno, illuminazione, posizione degli oggetti e altro ancora. 

Queste condizioni possono essere ricreate in qualsiasi momento e sono immediatamente disponibili.

Libreria di Asset

I team di produzione virtuale possono sfruttare asset pre-costruiti provenienti da librerie esistenti. 

Questi asset possono essere rapidamente personalizzati per soddisfare le esigenze di qualsiasi produzione, senza doverli creare da zero. 

Gli asset virtuali vengono archiviati elettronicamente, riducendo i costi di stoccaggio fisico, trasporto e manodopera.

Collaborazione globale

Contenuti virtuali possono ora essere creati da team decentralizzati in tutto il mondo, senza ritardi. 

Ora i registi possono costruire i loro team con creativi e specialisti tecnici, indipendentemente dalla loro posizione geografica. 

Le possibilità si ampliano senza aumentare i costi. 

Scopri come i migliori studi di produzione virtuale collaborano in ambienti live Il nostro recente webinar con Mark Holland, responsabile della gestione dei contenuti presso lo studio di effetti visivi e produzione virtuale DNEG, ha approfondito come personalizzare il tuo flusso di lavoro in tempo reale e collaborare a livello globale utilizzando Unreal Engine e Helix Core.

https://www.perforce.com/webinars/vcs/helix-core-and-unreal-engine-working-realtime-tech-live-environments

 

Come costruire uno studio di produzione virtuale

Passare a un flusso di lavoro di produzione virtuale richiede un modo diverso di pensare al processo di produzione. 
È meno lineare e richiede nuovi strumenti, come i motori di gioco.

La flessibilità e l'interattività dei mondi virtuali all'interno del motore di gioco, combinate con la possibilità di visualizzare il contenuto in una fase iniziale del processo di produzione, aprono nuove possibilità agli studi di realizzare e perfezionare la propria visione.

Film come "Il Re Leone", "Effetto Domino" e "The Mandalorian" sono stati realizzati utilizzando la tecnologia di sviluppo dei videogiochi. 

Proprio come creare un videogioco, l'utilizzo di un motore di gioco per la produzione virtuale richiede un alto livello di orchestrazione. 

Non è un processo lineare e, per questo motivo, tutti i team necessitano di molte più informazioni in una fase iniziale del processo di produzione. 

Hanno inoltre bisogno di una serie di strumenti per aiutarli a iterare sulle loro idee durante tutto il processo.

Motori 3D in tempo reale / Motori di gioco

 

I motori 3D in tempo reale e i motori di gioco sono essenziali per la produzione virtuale.

Con strumenti come Unreal Engine e Unity, i team nei settori dei media e dell'intrattenimento possono creare mondi virtuali e personaggi fotorealistici da visualizzare in tempo reale su pareti LED sul set. 

Successivamente, le telecamere pratiche sul set vengono sincronizzate con le telecamere virtuali nel motore di gioco, così che la scena virtuale si muova in concomitanza con le telecamere, offrendo un realismo e una profondità prospettica migliorati.

Con l'attesissima uscita di Unreal Engine 5, gli studi saranno in grado di espandere i loro mondi e regolare suoni, animazioni e illuminazione in pochi secondi.

PerforceGameEnginenNota sulle integrazioni dei motori di gioco

I vostri strumenti devono essere in grado di integrarsi tra loro per supportare altri designer e artisti. Photoshop, Maya e 3DS Max vengono utilizzati anche per creare asset. 

L'uso di Unreal e Unity per aggregare tutti questi file estremamente voluminosi è fondamentale per la realizzazione del film finale. 

Qualunque siano gli strumenti che decidiate di utilizzare, le integrazioni con i motori di gioco dovrebbero essere una priorità assoluta.

Gestione dei dati nel cloud per la produzione virtuale

Quando si lavora con un gran numero di file di grandi dimensioni, è necessario potervi accedere immediatamente. Lo spostamento nel cloud consente a un maggior numero di persone di collaborare ovunque si trovino.

L'adozione di un modello ibrido o cloud può aiutare i team ad accedere rapidamente alle risorse di produzione virtuale di cui hanno bisogno. I data center cloud sono disponibili ovunque e possono essere rapidamente attivati in base alla posizione dei team. Ciò garantisce un throughput più veloce e una latenza inferiore, evitando attese WAN che possono ritardare la produzione del film. È inoltre possibile assegnare delle autorizzazioni a questi file e tenere traccia della loro evoluzione.

Controllo delle versioni

Gli studi che adottano i motori di gioco per la produzione virtuale si ritrovano a gestire file digitali enormi, progetti sempre più complessi e team di grandi dimensioni, spesso dislocati. Come possono gestire tutto ciò? Con un solido sistema di controllo delle versioni, uno strumento che tiene traccia e gestisce le modifiche apportate ai file nel tempo.

Un buon controllo delle versioni consente ai team di contribuire allo stesso progetto senza sovrascrivere, danneggiare o duplicare il lavoro degli altri. Permette inoltre ai team di condividere istantaneamente file di grandi dimensioni con membri remoti. Gli sviluppatori di videogiochi utilizzano il controllo delle versioni da decenni, e allo stesso modo i registi stanno iniziando a utilizzarlo man mano che adottano la stessa tecnologia.

Scopri come il controllo delle versioni ha aiutato Final Pixel a ottimizzare la creazione di risorse e ad accelerare il proprio flusso di produzione virtuale.

Gestione delle risorse digitali

La produzione virtuale comporta la creazione di molte risorse digitali. 

Questi file binari di elementi artistici sono spesso enormi e quindi difficili da gestire. 

È qui che entra in gioco il controllo delle versioni come Helix Core. 

Tuttavia, molti team creativi scelgono di utilizzare anche la gestione delle risorse digitali (DAM), che semplifica la gestione di tutti i loro file creativi digitali.

Tuttavia, molti di questi strumenti memorizzano solo la versione finale di un file, il che non è utile quando il team ha bisogno di trovare o ripristinare una versione precedente. 

Helix DAM, la soluzione di gestione delle risorse digitali di Perforce, risolve questo problema e altro ancora. Basato su Helix Core, conserva una cronologia completa di ogni risorsa artistica in una libreria visiva. 

I tag generati dall'intelligenza artificiale abbinati a uno strumento di ricerca intelligente consentono ai team creativi di trovare facilmente ciò di cui hanno bisogno, quando ne hanno bisogno. 

Inoltre, garantisce che la risorsa finale e approvata sia quella che finisce sul LED wall, evitando ai team costose riprese e riducendo il tempo trascorso in fase di post-produzione.

Iniziare con la produzione virtuale

Dal pre-produzione alla post-produzione, il software è necessario per aiutare a far progredire le innovazioni nei flussi di produzione virtuale. 

La curva di apprendimento per questo metodo di realizzazione cinematografica può essere ripida. Ecco perché Perforce ha collaborato con lo studio di produzione virtuale ICVR per offrirti corsi gratuiti, on-demand e approfonditi sulla produzione virtuale.

I corsi del Perforce U College of Virtual Production aiutano chiunque, dai creativi agli sviluppatori ai manager, a padroneggiare strumenti, concetti e flussi di lavoro di produzione virtuale. 

Diventa un professionista certificato della produzione virtuale al tuo ritmo con corsi su:

  • Basi della produzione virtuale

  • Controllo delle versioni per la produzione virtuale

  • Unreal Virtual Production e flussi di lavoro on-set

  • E altro ancora

Perforce Helix Core per la produzione virtuale

 

Quando si tratta di gestione dei dati e velocità, i principali studi si affidano a Perforce Helix Core. Sapevate che 19 dei 20 principali studi AAA scelgono Helix Core per versionare e gestire i loro asset digitali?

Gli stessi motivi per cui gli sviluppatori di giochi si affidano a Helix Core lo rendono la scelta principale per i team di produzione virtuale:

- Memorizza, protegge e versiona tutti i file digitali, inclusi binari, audio, video, codice e altro.

- Si integra strettamente con i principali motori di gioco, come Unreal e Unity, e con i popolari strumenti di creazione digitale, come 3ds Max e Maya.

È possibile inviare modifiche ai file direttamente dagli strumenti utilizzati, senza interrompere il flusso di lavoro.

- Fornisce a team numerosi e remoti una singola fonte di verità, consentendo di accedere facilmente al file giusto, nel momento giusto.

- Permette a più membri del team di contribuire allo stesso progetto senza sovrascrivere, rompere o duplicare il lavoro degli altri.

PerforceLogoIl resto di questo white paper è disponibile qui:

https://www.perforce.com/blog/vcs/what-is-virtual-production

 

Sinossi: Perforce e la virtual production

La produzione virtuale è una tecnica di produzione cinematografica che utilizza set virtuali visualizzati su schermi LED per creare ambienti realistici e immersivi. 

Offre numerosi vantaggi, tra cui risparmio di tempo e costi, sviluppo delle idee,migliore visibilità, transizioni rapide sul set e una libreria di asset. 

Per realizzare progetti di produzione virtuale di successo è necessario un flusso di lavoro ben strutturato che includa software di gestione dei dati, controllo delle versioni e gestione delle risorse digitali. 
Perforce Helix Core è una piattaforma di gestione dei dati leader del settore che può aiutare i team di produzione virtuale a gestire e collaborare in modo efficiente sui loro file digitali.

Tag: #produzionevirtuale #PerforceHelixCore #preproduzione #postproduzione #motori digioco #flussi di lavoro #collaborazione #risparmio #innovazione #creatività #tecnologia #futurodelcinema

 

Related Articles

Ultimissime di Tutte le Categorie

We strive for accuracy and fairness. If you see something not feeling right please let us know

Siamo molto sensibili ai cookie. We don't track, we don't trace, we don't advertise, and we don't try to get on your nerves. Ma il webmaster dice che per ragioni tecniche ci vuole un cookie per sessione; e l'avvocato dice che per ragioni legali dobbiamo sottolinearlo. Quindi per proseguire è meglio se clickate sul pulsante a destra >>>