Sports & News Broadcast

UEFA Champions League e Cinevideo: test in produzione UHD HDR nativo per SKY Italia

CinevideoChampions1“Questa è la seconda partita che produciamo con segnale televisivo in UHD HDR nativo per SKY Italia, nella Champions League allo Stadio Maradona di Napoli”. 

Così esordisce Andrea Buonomo, Executive Sales Manager del noto service televisivo Cinevideo, parlando della partita del 12 dicembre 2023 Napoli-Braga e di quella precedente, disputata l’8 novembre, con Napoli-Berlino.

“Queste due partite”, riprende Andrea Buonomo, “sono da considerate un vero banco di prova di quello che succederà il prossimo anno. Infatti era imperativo fare dei test concreti per poter garantire a UEFA e a SKY che tutto si sarebbe svolto in modo corretto e alla massima qualità.

Si è trattato di due eventi importanti perché ad oggi nessun incontro sportivo viene ancora prodotto in UHD HDR in Italia”.

 

Da notare

Il segnale televisivo in UHD HDR (Ultra High Definition High Dynamic Range) offre un'esperienza visiva superiore con risoluzione ultra elevata e una gamma dinamica estesa. 

Fornisce immagini più dettagliate, colori più vividi e una gamma di luminosità più ampia, migliorando notevolmente la qualità visiva. 

I contenuti in UHD HDR offrono un livello di realismo e dettaglio impareggiabile, rendendo l'esperienza televisiva più coinvolgente.

Inoltre, Cinevideo ha impiegato l’HLG (Hybrid Log-Gamma), uno standard di gamma dinamica progettato per migliorare la qualità delle immagini televisive, in particolare per le trasmissioni in alta definizione (HD) e ultra alta definizione (UHD). 

 CinevideoChampioons2

Luciano Consigli MCR Sen.Eng.Manager di SKY Italia dice: 

Sono stati, a tutti gli effetti, dei test importanti realizzati in combinata tra SKY Italia e Cinevideo e in vista degli europei del prossimo anno che verranno prodotti e trasmessi in HDR.

SKY Italia, nell’ottica di fornire sempre qualcosa in più dal punto di vista estetico e tecnologico ai propri abbonati, ossia offrire un'esperienza di visione più coinvolgente e di alta qualità agli spettatori televisivi, propone anche il canale in UHD HDR su Sky Sport 4K (canale 213). 

Tuttavia, le trasmissioni di oggi in SDR garantiscono a livello globale un prodotto televisivo di qualità molto elevata e, similmente, nel passaggio alla produzione e trasmissione in HDR, tale qualità deve essere assolutamente mantenuta ai massimi livelli.

Dietro a tutto ciò, lo standard HLG è stato creato proprio per garantire una transizione fluida tra i contenuti SDR e quelli HDR, offrendo un'esperienza visiva ottimizzata su una vasta gamma di dispositivi. 

Questa tecnologia consente di mantenere la compatibilità con i dispositivi più tradizionali mentre fornisce un miglioramento visivo significativo per colori più vibranti, dettagli più nitidi e una gamma dinamica più ampia”.

 

CinevideoChampions3 

Allineamento accurato

La produzione realizzata da Cinevideo con un workflow di lavorazione interamente in UHD HDR richiede dei livelli di allineamento molto accurati di tutti gli apparati coinvolti.

Tutto deve corrispondere ai parametri richiesti e soprattutto la conversione in SDR, che viene derivata dal feed program realizzato in UHD HDR, deve essere assolutamente perfetta e rispettare tutti i valori di color gamut dell’SDR.

Ad oggi il segnale in SDR riveste ancora un’importanza davvero elevata in quanto SKY Italia manda in emissione un feed 4K in HDR ma mantiene anche sui canali sport un feed in SDR.

Lo stesso avviene ad oggi con UEFA che riceve in segnale televisivo e lo ri-distribuisce al mondo dei taker in SDR.

Inoltre, come detto questo “banco di prova” diventa determinante per il successo futuro di questo workflow che diventerà standard per la Champions del prossimo anno e quindi dovrà essere funzionante e funzionale per gli utenti.

 CinevideoChampions4

La catena produttiva

“Non si tratta di qualcosa di banale e da considerare senza le dovute attenzioni”, riprende Andrea Buonomo”, in quanto ad oggi la catena di produzione televisiva ancora ingloba alcuni anelli non nativi in HDR”.

 CinevideoChampions5

VAR e SAOT

Il tipico truck di produzione di Cinevideo è già perfettamente completo di tutta la catena tecnologica produttiva nativa in UHD HDR, a partire proprio da telecamere e mixer, in HLGI-log e anche la grafica viene fornita in HDR, da Deltatre.

Però rimangono alcuni “anelli della catena” non ancora in HDR come la VAR e il SAOT.

La VAR, "video assistant referee", è il sistema tecnologico nato per supportare gli arbitri, attraverso le riprese video, nelle decisioni legate a situazioni contestate.

Il SAOT, Semi-Automated Offside Technology (già introdotto nella Serie A a partire dalla stagione 2023-2024), è la tecnologia che permette di determinare automaticamente la posizione dei giocatori rispetto alla linea di porta, in occasione di situazioni di fuorigioco. 

CinevideoChampions6

Un nuovo colorist

Andrea Buonomo sottolinea: “Data la distribuzione globale sicuramente ancora massiccia in SDR, il segnale down-convertito dalla catena di produzione in HDR deve essere perfetto. 
Si rende, così, necessario inserire una figura aggiuntiva di supervisor a bordo del mezzo mobile, che viene definita colorist.
In effetti è un professionista addetto al controllo qualità che, mediante la visualizzazione su un monitor HDR e uno in SDR affiancati, garantisce che tutti i segnali siano in matching perfetto”.
CinevideoChampions7
Il Dolphin 7

Il mezzo mobile ingaggiato in questa avventura è il noto Dolphin 7 di Cinevideo che impiega apparati Sony (Mixer XVS8000, telecamere HDC4300 e convertitori di formato HDRC4000), sistemi replay di EVS, Calrec Artemis per la produzione audio e RIEDEL per le comunicazioni. 

Nella precedente partita, disputata in Novembre, erano state impiegate in test anche due telecamere Sony FR7 native UDH HDR PTZ fornite dalla Trans Audio Video, che montavano ottiche intercambiabili di tipo cinematografico. 

CinevideoChampions10Una era collocata nel tunnel dei giocatori e una nel retroporta.

Il Dolphin è stato configurato per una tipica doppia produzione con due regie on-board, finalizzata la prima a creare il feed host internazionale e la seconda il feed personalizzato unilaterale di SKY Italia.

###

© 2024 Presspool PressOffice RobertoLandini

 

Sinossi

La produzione televisiva di Cinevideo per le partite Napoli-Braga e Napoli-Berlino, trasmesse in UHD HDR su SKY Italia, è un banco di prova per gli europei del prossimo anno. L'utilizzo di UHD HDR offre un'esperienza visiva superiore, ma la conversione in SDR è cruciale per mantenere la qualità. La produzione richiede un'allineamento preciso, coinvolgendo VAR e SAOT. Un colorist supervisiona il matching tra HDR e SDR per garantire la perfezione del segnale down-convertito. Il mezzo mobile Dolphin 7 di Cinevideo, configurato per una doppia produzione, è centrale in questa innovativa avventura.

Tag

#UHDHDR #ProduzioneTelevisiva #ChampionsLeague #SkyItalia #Cinevideo #InnovazioneTV #QualitàVisiva #WorkflowUHD #SegnaleTelevisivo #TestTecnologici

Related Articles

Ultimissime di Tutte le Categorie

We strive for accuracy and fairness. If you see something not feeling right please let us know

Siamo molto sensibili ai cookie. We don't track, we don't trace, we don't advertise, and we don't try to get on your nerves. Ma il webmaster dice che per ragioni tecniche ci vuole un cookie per sessione; e l'avvocato dice che per ragioni legali dobbiamo sottolinearlo. Quindi per proseguire è meglio se clickate sul pulsante a destra >>>