Associazioni-Fiere-Educational

L'arte del suono racchiusa in una nuova cuffia Sennheiser

HD 229 elegante “bicromatica modaiola”
Fresca “di stampa” dal catalogo “Art of Sound 2011-2012” ecco la nuova cuffia alla moda da Sennheiser, distribuita in Italia da Exhibo S.p.A..

É il modello HD 229, disponibile in due doppi colori, bordeaux-nero oppure arancione e bianco, per chi si vuole distinguere.
Questo nuovo modello della linea “Streetwear” potrebbe essere considerato quasi una “prima incursione” di Sennheiser in una dimensione estetica nuova; infatti questo celeberrimo costruttore tedesco di prodotti elettroacustici è assai rinomato per l'eccellenza qualitativa dell'audio; però ha sempre dimostrato la tendenza a rimanere agganciato a una tradizione estetica che privilegia eleganza sobria e toni pacati.
Questo anche in quella fascia di prodotti dove altri costruttori preferiscono colori forti e serigrafie naif. 

A un'analisi più approfondita del look più sgargiante del solito, ci accorgiamo che comunque la HD 229 è un prodotto in pieno stile Sennheiser, realizzato prima di tutto per il suo fine principe, ossia la riproduzione del suono più fedele possibile, anche in movimento.

La configurazione dinamica sovra-aurale ne fa un modello da indossare appoggiando i morbidi cuscinetti sui padiglioni auricolari e prevede un comodo archetto che si appoggia dolcemente sopra la testa.
La riproduzione del suono si dimostra subito trasparente, ricca di bassi, potente e bilanciata, grazie all’eccellente risposta in frequenza: 18-22.000 Hz, una distorsione armonica totale molto bassa, < 0,5% e una pressione acustica elevata di 110 dB. 

Dati tecnici di alto livello derivano e sanciscono ottime scelte di progetto in favore di speciali componenti, come il neodimio per i magneti (malgrado il costo ai massimi storici).
Nata per sposare tutti gli impieghi, anche per i più giovani, ideale per lettori Mp3, lettori CD, iPod, iPhone, iPad, smartphone e console portatili con ingresso jack da 3,5 mm, la HD 229 prevede capsule auricolari che possono essere ripiegate durante il trasporto.

Art of Sound
Cogliamo l'occasione per rammentare che Sennheiser ha a catalogo moltissimi modelli di cuffie davvero per tutti gli impieghi e le occasioni e in questa ultima collezione “Art of Sound” sono presenti oltre centoventi modelli suddivisi nelle famiglie High-End, Wireless, Street and Home Entertainment, Streetwear, DJ & Monitoring, Travel, Adidas Originals, Adidas Performance, In Ear, Mobile BT, Gaming & Business Voip ed Office.

HD 228
Sempre a proposito di modelli curati nei minimi dettagli e che si indirizzano particolarmente ai giovani e a chi ama distinguersi anche nell'ascolto personale in mobilità, rammentiamo l'elegante cuffia HD 228 - disponibile in 2 versioni di colore - che riprende i canoni tipici di eleganza formale del bianco e del nero.

La HD 228 è una cuffia dinamica chiusa, tipo sovra-aurale che ripropone il suono trasparente con bassi potenti che è tipico di Sennheiser.
Anche qui sono stati scelti materiali di pregio e speciali componenti per la parte elettronica, come il neodimio per i magneti.
L'eccellente risposta in frequenza, 18-22.000 Hz, la bassa distorsione armonica totale, < 0,5%, e la pressione acustica di 110 dB la rendono molto adatta alle tipiche dimensioni d'ascolto in esterni, sempre vessate da eccessivi rumori disturbanti, per strada o sui mezzi pubblici e nella mobilità in genere.
La HD 228 è quindi nata per un impiego coi più diffusi player personali portatili, come iDevice, iPod, iPad, iPhone, lettori Mp3, lettori CD, smartphone e le console portatili con ingresso jack da 3,5 mm. 

Lo styling affusolato ed elegante si abbina ad un alto grado di indossabilità, raggiunto grazie alla cura dei dettagli, come l'archetto rivestito da un cuscinetto poggiatesta.

DOWNLOAD IMMAGINI ALTA RISOLUZIONE

www.exhibo.it

Related Articles

Ultimissime di Tutte le Categorie

We strive for accuracy and fairness. If you see something not feeling right please let us know

Siamo molto sensibili ai cookie. We don't track, we don't trace, we don't advertise, and we don't try to get on your nerves. Ma il webmaster dice che per ragioni tecniche ci vuole un cookie per sessione; e l'avvocato dice che per ragioni legali dobbiamo sottolinearlo. Quindi per proseguire è meglio se clickate sul pulsante a destra >>>