Epiphan Pearl come piattaforma per applicazioni AV assistite da intelligenza artificiale

EpiphanPearlStreamingTradizionalmente, Epiphan offre i propri sistemi Pearl come potenti soluzioni di streaming, registrazione e commutazione video. 
Ma Pearl ha un ulteriore potenziale come piattaforma hardware edge ideale per l'abbinamento con i servizi di elaborazione cloud. Il potente set di funzionalità di elaborazione AV di Pearl e le opzioni di espansione presentano ricche opportunità di sviluppo per soluzioni di intelligenza artificiale e machine learning basate su AV.


Fondamentalmente, i sistemi Pearl offrono potenti capacità di elaborazione video. 
Progettato da zero come cavallo di battaglia 
per la codifica H.264, Pearl offre anche acquisizione video, ridimensionamento, streaming e registrazione affidabili. 
Tutti i sistemi Pearl sono dotati di una varietà di ingressi AV professionali, incluse sorgenti video HDMI e SDI, oltre a audio XLR e RCA. 
Sono inoltre disponibili ingressi basati su rete su RTSP, SRT e NDI (Pearl-2), rendendo possibile l'acquisizione di sorgenti remote.

L'hardware Pearl supporta una gamma di moderni protocolli di streaming, inclusi MPEG-TS, RTSP, RTMP/RTMPS, SRT, HLS e MPEG-DASH, rendendo possibile lo streaming praticamente verso qualsiasi destinazione. 
È possibile accedere e controllare da remoto tutti i sistemi Pearl tramite Epiphan Cloud, un sistema di gestione dei dispositivi basato su cloud.
Fin dall'inizio, la pipeline multimediale Pearl ha utilizzato un FPGA (field-programmable gate array) per accelerare l'acquisizione e la codifica video. 
Oltre all'elaborazione delle attività della pipeline multimediale, questo circuito integrato può essere programmato per eseguire un'ampia varietà di elaborazione dati accelerata. 
Gli FPGA sono perfetti per le applicazioni di deep learning perché hanno una latenza inferiore e consumano meno energia rispetto a CPU o GPU.
I sistemi Pearl dispongono di un connettore M.2 per ulteriore spazio di archiviazione. Tuttavia, l'alloggiamento di espansione M.2 può essere utilizzato per applicazioni diverse dall'archiviazione. 
Ciò apre possibilità per l'aggiunta di funzionalità di intelligenza artificiale e apprendimento automatico. 
Ad esempio, gli sviluppatori potrebbero installare l'Edge Tensor Processing Unit (TPU) di Google, un chip ASIC appositamente progettato per eseguire modelli di apprendimento automatico per l'edge computing. 
Questo TPU è adatto per applicazioni di deep learning e AI perché è altamente ottimizzato per operazioni di moltiplicazione e addizione di matrici di grandi dimensioni. 
Edge TPU è in grado di eseguire quattro trilioni di operazioni al secondo utilizzando solo due watt di potenza, il che lo rende più performante e più conveniente rispetto a CPU e GPU.
Edge TPU si affida alla piattaforma Coral.ai di Google per offrire agli sviluppatori un toolkit completo per la creazione di prodotti AI locali. 
Le funzionalità di inferenza su dispositivo di Coral consentiranno agli sviluppatori di creare soluzioni efficienti e private e che possono funzionare offline. 
Ciò apre opportunità di sviluppo in settori in cui la sicurezza delle informazioni è fondamentale e in aree in cui la connettività è limitata.
Coral è un toolkit completo per creare prodotti con l'IA locale.  
Le possibilità di applicazione sono infinite.
L'automazione AV basata sull'intelligenza artificiale è un'area di tendenza e in gran parte non sfruttata che potrebbe apportare un valore significativo agli utenti. 
L'apprendimento automatico offre enormi opportunità per semplificare i flussi di lavoro di produzione video e automatizzare i processi. 
Le capacità combinate dell'hardware Pearl e la funzionalità di apprendimento automatico possono fungere da base per un vasto numero di soluzioni. 
Queste soluzioni possono trovare applicazioni nei settori dell'istruzione, della sicurezza, della radiodiffusione, della sanità e della pubblica amministrazione.
Ad esempio, prendi la cattura di una lezione. Puoi:
• Automatizza la registrazione video apprendendo i segnali ambientali (illuminazione della stanza, rilevamento audio, altoparlante che si sposta nell'inquadratura) e usali per avviare la registrazione
• Crea un'esperienza di classe virtuale senza ostacoli identificando e isolando l'istruttore dalla lavagna mentre la lezione è in corso
• Risolvi la sfida della privacy nei video live aggiungendo la sfocatura facciale automatizzata.
Altre applicazioni includono i terzi inferiori automatizzati, l'indicizzazione basata sulla trascrizione, le bobine di evidenziazione automatiche e video ridotti, per citarne alcuni.

INFO: WWW.epiphan.com.