Harmonic: soluzione upstream Gigabit per operatori via cavo

HarmonicBBexHarmonic ha annunciato da qualche mese una nuova tecnologia che definisce rivoluzionaria che consente agli operatori via cavo di fornire nuovi interessanti servizi gigabit a due vie. 
L'esclusiva soluzione gigabit upstream di Harmonic è a spettro completo e compatibile con modem via cavo e set-top box (STB) già installati. 


Questa nuova tecnologia è stata integrata nel software principale CableOS® di Harmonic e nella sua nuova piattaforma perimetrale di rete Ripple +. 

La domanda di larghezza di banda a monte continua a intensificarsi poiché sempre più persone lavorano da casa e partecipano all'apprendimento a distanza.
Sfruttando le ultime piattaforme di rete distribuite e native per il cloud CableOS, l'industria dei cavi ha ora gli strumenti per soddisfare la crescente domanda di larghezza di banda e offrire oggi servizi gigabit simmetrici leader di mercato, senza costosi modem via cavo o set-top box.
Con la nuova piattaforma edge di rete CableOS Ripple + di Harmonic, gli operatori via cavo possono:

Fornire larghezza di banda upstream e downstream fino allo spettro completo senza modificare i modem via cavo DOCSIS 3.1 o STB installati;

Implementare qualsiasi suddivisione dello spettro HFC e configurazione dei nodi, inclusa la segmentazione 2x4, dal posizionamento tradizionale del nodo alla fibra profonda, con hardware unificato perimetrale della rete.

Evolversi senza soluzione di continuità dalle architetture HFC tradizionali alle implementazioni PON da fibra a fibra a casa (FTTH) attraverso semplici riconfigurazioni dei moduli della piattaforma edge unificata;

Garantire il funzionamento ininterrotto della piattaforma edge distribuita durante le interruzioni di corrente; e

Risolvere i colli di bottiglia della capacità di backbone e affronta le applicazioni sensibili al tempo con la nuova capacità di elaborazione deep edge.

Sempre qualche mese addietro Harmonic annunciava potenti estensioni cloud edge alla sua piattaforma di accesso CableOS. Questi significativi progressi tecnologici consentono agli operatori via cavo per la prima volta in assoluto di distribuire risorse di elaborazione sulle loro reti di accesso IP e di sfruttare applicazioni cloud native distribuite come 5G OpenRAN, DOCSIS MAC flessibile e CDN video. Combinando queste nuove funzionalità con DOCSIS nativo per il cloud leader di mercato dell'azienda e le applicazioni XGS fibra-to-the-home (FTTH) e 10G EPON recentemente annunciate, la soluzione CableOS di Harmonic continua ad alzare il livello di accesso più potente e trasformativo del settore della banda larga piattaforma.
L'edge computing multi-accesso giocherà un ruolo fondamentale nel futuro delle reti wireless cablate e 5G, rivoluzionando le opportunità di fornitura di servizi del settore dei cavi.
In tal senso si aprono nuovi orizzonti, offrendo la prima soluzione nativa per il cloud in grado di eseguire simultaneamente MAC flessibile, distribuzione di video in streaming con cache aperta e altre applicazioni critiche all'estremità profonda della rete di accesso. 
Estendendo la piattaforma principale CableOS più vicin
a per i consumatori, gli operatori dispongono di un nuovo potente strumento per ottimizzare e monetizzare i nuovi servizi a banda larga.
Il nuovo modulo di elaborazione edge di Harmonic, sviluppato in collaborazione con Intel, è progettato per essere distribuito nella stessa piattaforma edge di rete Ripple + (nota anche come nodo) dei moduli PHY remoto e OLT remoto dell'azienda, estendendo il cloud CableOS al bordo profondo dell'accesso Rete. 
Harmonic ha anche recentemente annunciato che la nuova piattaforma Ripple + supporta la sua rivoluzionaria soluzione "high-split" che consente servizi gigabit a spettro completo a due vie per gli operatori via cavo.

INFO: www.harmonic.com