Playbook di Limelight Networls per realizzare eventi in streaming di alto profilo

LimelightWPLimelight ha realizzato un white paper raccogliendo consigli essenziali e best practice per realizzare eventi in streaming di alto profilo.

Il modo in cui consumiamo i video sta cambiando rapidamente. Alimentato ancora di più dagli ordini casalinghi e dalle distanze sociali, il pubblico online per VOD e Live Streaming sta crescendo a un ritmo sorprendente. 
Il ridimensionamento per supportare un vasto pubblico che taglia i cavi può essere impegnativo. 


Il pubblico online può scalare rapidamente a milioni di spettatori. Come ti prepari per fornire video di alta qualità su Internet a milioni di spettatori in tutto il mondo o concentrati in una regione? 
Segui queste best practice.

Qualità, prestazioni e scalabilità sono parametri chiave per questi eventi. L'evento potrebbe essere occasionale di live streaming come elezioni politiche o una piattaforma di streaming in corso che fornisce servizi di live streaming a milioni di spettatori sui loro dispositivi connessi a Internet.

Questo playbook coprirà 5 attività essenziali quando si distribuiscono eventi di streaming di alto profilo:

# 1 Gestire il progetto più ampio
# 2 Codifica live video for the first mile
# 3 Transcoding live video-preparare video for the last mile 
# 4 Scalabilità per supportare un vasto pubblico
# 5 Supportare la consegna di eventi ad alto profilo

Le reti di distribuzione dei contenuti (CDN) svolgono un ruolo essenziale nella fornitura dei più grandi eventi online del mondo. 
Limelight Networks ha decenni di esperienza nella fornitura dei più grandi eventi di live streaming online al mondo, supportando milioni di spettatori online.
Ti sei mai chiesto cosa serve per supportare eventi online con milioni di spettatori? 

# 1 GESTIONE DI UN GRANDE PROGETTO DI STREAMING

Avere un responsabile del supporto dedicato a monitorare il progetto può rivelarsi molto prezioso per assicurarsi che i requisiti tecnici e le configurazioni per il progetto siano adeguatamente documentati e tutte le parti coinvolte comprendano lo scopo dell'evento e il metodo di procedura per il giorno dell'evento.

Tenere traccia del progetto e coordinare le attività tra i team può essere scoraggiante. 
Gli eventi di streaming globali richiedono il coordinamento tra diversi team di supporto, aziende e fornitori. 
I team di supporto interni ed esterni lavorano in modo più efficiente con una chiara aspettativa e una comunicazione reattiva.

Gli elementi che il responsabile del progetto di supporto dovrebbe monitorare includono:

✓ Evento simulato: il supporto deve eseguire un evento fittizio prima dell'evento dal vivo effettivo per garantire che tutto sia come previsto per l'evento dal vivo.

✓ Ambito del progetto - Il numero previsto di spettatori simultanei e la regione di consegna.

✓ Programma del progetto: date e orari dell'evento e ore di copertura del supporto prima e dopo l'evento.

✓ Informazioni di contatto per il supporto: informazioni di contatto diretto per le parti di supporto multi-vendor.

✓ Definire il percorso di comunicazione previsto - Comunicazione istantanea, comunicazione formale e procedure di escalation del supporto. 
Insieme ad aggiornamenti proattivi a intervalli predefiniti.

✓ Metodo di procedura - Delinea la procedura di supporto durante l'evento.

# 2 CODIFICA VIDEO IN DIRETTA PER IL PRIMO MIGLIO

Questo è l'inizio del flusso di lavoro video, prendendo il video dalle telecamere e alimentando il video e l'audio in un codificatore che lo trasforma in un formato adatto per un trasporto affidabile su Internet. Sia che scegliate di codificare video nel cloud o in sede, le impostazioni per la codifica video devono essere ottimizzate per fornire in modo affidabile video di qualità broadcast su Internet e collegamenti di trasmissione tradizionali come fibra dedicata e uplink satellitari. 
È importante mantenere la qualità video iniziale che i produttori si aspettano, su connessioni a larghezza di banda limitata. 
Due potenziali opzioni per fornire video in modo affidabile su Internet aperto sono (SRT) Secure Reliable Transport e (RIST) Reliable Internet Stream Transport. 
Entrambi i protocolli possono consentire una trasmissione affidabile di video di alta qualità, gestendo errori e latenza su reti IP.

Il protocollo RTMP (Real-time Messaging Protocol) è uno dei protocolli di immissione più vecchi e popolari per la consegna del primo miglio. 
Secondary Ingest non è richiesto, ma è la migliore pratica per la ridondanza.

# 3 TRANSCODIFICA E TRASMISSIONE DI VIDEO IN DIRETTA

Per preparare il video per la gamma di dispositivi connessi a Internet là fuori, il video avrà bisogno di essere transcodificato o trasformato nei diversi formati necessari per quei vari dispositivi. 
Sebbene a volte sia utilizzata in modo intercambiabile, la transcodifica video di solito comporta la modifica del codec video, mentre il transmux cambia il contenitore video senza modificare il contenuto video sottostante.

Alcune piattaforme di dispositivi hanno requisiti video specifici o lettori video per supportare lo streaming video. 
Potresti perdere gran parte del tuo pubblico se non supporti la riproduzione video sulla piattaforma dell'utente finale (es: video HLS per utenti iPhone). 
È necessario preparare formati video per i diversi dispositivi e anche diversi bitrate, per supportare gli utenti in diversi ambienti di rete.

Decidi quali piattaforme supporterai in anticipo. Potrebbero esserci alcune restrizioni o ostacoli alla consegna su determinate piattaforme.

Dopo che il tuo video live è stato spedito al cloud inizia il processo del miglio medio. Durante il miglio medio, vengono create le diverse versioni necessarie per i dispositivi di visualizzazione. 
I dispositivi visualizzatori ricevono automaticamente un flusso video ottimizzato.

Alcuni fornitori di contenuti scelgono di transcodificare il video per la consegna online in sede, mentre altri affidano questa attività a fornitori di cloud o CDN. 
I vantaggi della transcodifica cloud includono la capacità di scalare e distribuire rapidamente flussi di lavoro video.

La transcodifica creerà un insieme di flussi video allineati nel tempo con bitrate e risoluzioni differenti. 
Questi flussi video possono essere commutati dal lettore video in base a quanto buona o scarsa è la velocità di rete degli spettatori con la commutazione bitrate adattiva (ABR).

Best practice per supportare la creazione di pacchetti di video per eventi di alto profilo:

✓ Preparare flussi video e audio secondari, in caso di guasto - Ciò può includere una piccola concessione sulla qualità video per preservare la larghezza di banda per lo streaming audio.

✓ Prepara video per Adaptive Bitrate Streaming (ABR): creazione di un'esperienza di qualità migliore su misura per il dispositivo dell'utente.

✓ Test del flusso di lavoro video end-to-end: pre-test del flusso di lavoro video dalla telecamera al dispositivo dell'utente finale. Monitoraggio della qualità video su vari dispositivi e piattaforme di visualizzazione.

# 4 SCALARE PER SUPPORTARE GRANDI PUBBLICI

Dopo aver creato le diverse interpretazioni video necessarie per i vari dispositivi collegati, il video deve ancora essere distribuito su larga scala. Per una consegna video ottimale, il video deve essere trasmesso da PoP vicini al dispositivo dello spettatore.

Il pubblico online può crescere molto rapidamente, spesso aumentando prima dell'inizio dell'evento dal vivo. Avere più visitatori del tuo sito del previsto o una larghezza di banda insufficiente per soddisfare la domanda può causare l'arresto anomalo dei tuoi server o ridurre le prestazioni video per gli spettatori. Durante un evento di streaming di alto profilo, non c'è spazio per errori. Le interruzioni nel video o la sua scarsa qualità possono danneggiare il tuo marchio. Poiché il numero di spettatori online continua a crescere, vuoi la certezza di poter supportare in modo affidabile un pubblico più ampio del previsto.

Cerca un partner CDN che possa consegnare da regioni vicine ai tuoi spettatori e che abbia la capacità di uscita per fornire alla scala di cui hai bisogno a livello globale. 
L'utilizzo della distribuzione multi-CDN aumenterà la scalabilità e la ridondanza consentendo il bilanciamento del carico del traffico tra le regioni a seconda della domanda.

Quattro suggerimenti per supportare la distribuzione di video a molti utenti su scala globale:

✓ Utilizza le reti di distribuzione dei contenuti per scalare la distribuzione.

✓ Considera la posizione dei tuoi spettatori. Collabora con un provider CDN che ha l'estensione dicapacità di scalare dove si trovano i tuoi spettatori.

✓ Pianificazione accurata della capacità e prenotazione della larghezza di banda.

✓ Monitoraggio attivo della rete

# 5 SUPPORTARE LA CONSEGNA DI EVENTI IN STREAMING DI ALTO PROFILO

Ci vuole un insieme unico di competenze per lanciare un evento di streaming globale, implementando le migliori pratiche in codifica, archiviazione, memorizzazione nella cache, bassa latenza e sicurezza per la consegna di video. Queste abilità potrebbero essere al di fuori dell'esperienza del proprietario del contenuto. Collaborare con un fornitore di supporto video che ha esperienza nella fornitura di video e software a milioni di spettatori / utenti può aiutare con l'implementazione delle migliori pratiche, riducendo la possibilità di errori o interruzioni durante l'evento di streaming. 
Avere un project manager di supporto dedicato e partner di supporto informati è una formula per il successo.

Oltre al personale giusto, aiuta ad avere il monitoraggio e la registrazione in tempo reale delle risorse e delle prestazioni della rete.

Cinque chiavi per supportare la consegna dell'ultimo miglio per eventi in streaming di alto profilo:

✓ Monitoraggio della rete in tempo reale: consente ai team di rete di regolare dinamicamente le risorse di rete per affrontare eventuali colli di bottiglia o picchi di traffico che possono verificarsi durante l'evento di streaming.

✓ Comunicazione attiva - con il supporto / i fornitori per rispondere ai problemi di rete e ai colli di bottiglia prima che gli spettatori subiscano l'impatto.

✓ Test del dispositivo dell'utente finale: il test su varie piattaforme del dispositivo dell'utente prima dell'evento garantirà di essere in grado di raggiungere un vasto pubblico globale attraverso lo spettro di dispositivi.

✓ Monitoraggio Eyes-on-Glass - È buona pratica verificare i bitrate e le risoluzioni previsti insieme al monitoraggio Eyes-on-glass e alla revisione della qualità. Verifica della qualità del video, dei metadati del video e della percezione umana del flusso video.

✓ Revisione in tempo reale e dopo l'evento - Analisi in tempo reale delle prestazioni video durante l'evento con registri e dati sulle prestazioni che possono essere rivisti dopo l'evento.

Conclusione

Limelight Networks ha collaborato con molti dei più grandi marchi del mondo per fornire video live di alta qualità online. Ci auguriamo che tu abbia trovato questi suggerimenti e best practice utili per organizzare il tuo prossimo evento in streaming.

Il nostro MMD live e Live Push ingest sono due servizi che semplificano la distribuzione di video live su larga scala. 
MMD Live è un potente servizio basato su cloud per il confezionamento di flussi video live in diversi formati. 
Limelight Live Push Ingest (LPI) è un servizio che consente di spingere segmenti e manifesti multimediali in streaming a Limelight per la distribuzione live, consentendo ai fornitori di contenuti di assumere il pieno controllo dei flussi di lavoro di codifica e della larghezza di banda di origine, con solide opzioni di consegna dei contenuti. 
Per collaborare con gli esperti Limelight di consegna video per decidere qual è la soluzione migliore per le tue esigenze,

INFO: limelight.com

Il white paper è scariabile QUI