• Presspool.it
    UfficioStampa in Pixel
    multi platform contents
  • Presspool.it
    PressOffice in Pixel
    case studies, press releases, comunicati stampa, news stories
  • Presspool.it
    UfficioStampa in Pixel
    articoli, interviste, video, socialing
  • Presspool.it
    UfficioStampa in Pixel
    digital reputation, awareness, return on relation RoR
  • Techwise PressOffice
    Presspool.it

VSN: una guida per capire cos'è un sistema MAM e perché oggi è indispensabile a tutti

VSN MAMAl giorno d'oggi, la competitività all'interno dei settori Broadcast e Media è cresciuta al punto che ogni secondo è fondamentale nella creazione e produzione di contenuti. 

Pertanto, è impossibile comprendere i settori Broadcast, Audiovisivo e Media & Entertainment senza prestare attenzione a uno degli strumenti più cruciali per le sue operazioni quotidiane: i sistemi di Media Asset Management (MAM).

In VSN vogliamo offrire una visione generale su questa tecnologia, prestando attenzione a come l'ascesa di nuovi file video, con formati differenti e rivolti a piattaforme differenti abbia creato un ambiente complesso che rende necessario per le media company gestire correttamente ogni asset multimediale e automatizzare il più possibile le attività ripetitive per aumentare l'efficienza ed evitare errori.

Cos'è un sistema MAM e come può aiutare la tua azienda?

Per cominciare, definiamo prima il concetto di MAM. 

Un sistema di Media Asset Management (MAM) è uno strumento che gestisce, organizza e cataloga in modo centralizzato qualsiasi tipologia di asset di un'azienda, con la possibilità di associare ad essi uno o più file e metadati personalizzati per facilitare la ricerca, il recupero e il compiti di distribuzione.

A questo punto, per comprendere appieno le tecnologie di Media Asset Management (MAM), dobbiamo avere una chiara conoscenza di cosa sono le risorse multimediali e perché è fondamentale disporre di uno strumento MAM per gestirle. Allora, cos'è una risorsa?

Nella sua definizione più elementare, un bene è una risorsa. 
Vediamo alcuni esempi. 

Per qualsiasi persona, un bene potrebbe essere una casa, un'auto, sicuramente qualsiasi bene che qualcuno apprezza e vuole conservare in un luogo sicuro, utilizzare per trarne profitto, vendere o addirittura condividere con altri. Nell'industria, i beni sono beni o valori dai quali ogni azienda dipende per il proprio lavoro quotidiano. 

Ad esempio, in una fabbrica edile i beni potrebbero essere gli operai, la materia prima, i macchinari, ecc.

Ovviamente, ogni azienda ha modi diversi di conservare e prendersi cura dei propri beni. 

Nel settore delle trasmissioni, una risorsa potrebbe essere un film acquistato da qualche produttore; una campagna pubblicitaria che generi per vendere più unità del tuo prodotto; articoli di cronaca creati da giornalisti in redazione; assunzione di metraggio grezzo per l'editing ... 

Ora anche i sottotitoli e i sottotitoli sono diventati risorse primarie.

Anche tutte queste risorse devono essere gestite, collocate in un luogo sicuro, con autorizzazioni specifiche, metadati specifici per avere una descrizione completa di esse e, naturalmente, devono essere pronte per essere cercate e distribuite in qualsiasi momento e da qualsiasi luogo. 

Infatti, in un mondo multipiattaforma come quello in cui viviamo oggigiorno, una risorsa a volte è un concetto più complicato. 

Ad esempio, invece di una risorsa che è solo un singolo episodio che deve essere trasmesso in un momento specifico, potrebbe effettivamente essere diversi episodi o un'intera serie.

In generale, tutte le risorse devono essere gestite e protette, al fine di estrarne il massimo valore. 

Ecco perché è fondamentale per le aziende contare sui sistemi migliori e più avanzati per gestire e organizzare correttamente le proprie risorse.

Tornando ora a parlare di sistemi MAM, quali vantaggi offre l'utilizzo di un MAM

alle aziende?

Catalogazione precisa dei file multimediali utilizzando campi di metadati personalizzati.

Ricerche avanzate basate su regole / criteri di ricerca per avere accesso rapido a qualsiasi contenuto multimediale, sempre e ovunque.

Maggiore interoperabilità. 

Il sistema MAM è il fulcro di ogni implementazione. 

Ecco perché è estremamente importante fare affidamento su un sistema aperto che possa essere integrato con tecnologia di terze parti ed essere personalizzato per soddisfare qualsiasi esigenza specifica che gli utenti possono avere.

Maggiori entrate poiché una maggiore qualità dei contenuti e una maggiore efficienza nella gestione delle risorse rendono le società audiovisive più redditizie.


Qualche parola sui metadati.

Abbiamo parlato dell'importanza dei metadati per la corretta gestione, catalogazione e recupero dei file digitali. 

A questo punto, la domanda naturale prima di parlare di MAM è: cosa sono i metadati?

I metadati sono “dati sui dati”, ovvero informazioni che ci permettono di conoscere descrittivamente i dati riguardanti determinati file o contenuti e che ne facilitano l'identificazione, la descrizione e la classificazione, ottimizzandone la gestione.

Vediamo un esempio. 

Immaginiamo di lavorare per un canale sportivo e di montare un video su un gol segnato da Messi ai Mondiali. 

Insieme al processo di editing, possiamo introdurre informazioni relative a quel video, sotto forma di tag, che ci aiuteranno a trovarlo in futuro, se necessario. 

In questo caso i metadati che potremmo associare a questo video sono: obiettivo di Messi, Coppa del Mondo 2018, squadra nazionale argentina, Lionel Messi, campo lungo ... 

Potremmo persino rilevare automaticamente i metadati dal file multimediale, come durata, qualità, formato, oggetti, emozioni, ecc.

In questo modo, se in futuro uno dei nostri colleghi sta girando un documentario su questo calciatore, sarà solo necessario mettere nel campo di ricerca una parola chiave del sistema di gestione come “Messi” o “goal Messi”, in modo da trovare immediatamente questo video (e altri simili), risparmiando tempo e risorse e aumentando la qualità dei risultati finali. Cioè, i metadati associati ai file digitali multimediali ci consentono di identificare, descrivere e catalogare i contenuti.

In conclusione, maggiore è il numero di metadati, più preziosi sono lo strumento di gestione dei contenuti e l'archivio. 

I metadati sono diventati uno degli aspetti più importanti della gestione dei contenuti e hanno un ruolo cruciale nella distribuzione dei contenuti tra le società di Broadcast e Media & Entertainment. 

Ecco perché la loro corretta progettazione, implementazione e sviluppo sono essenziali in un mondo che è inondato di contenuti digitali. 

I metadati non sono più un requisito tecnico, ma aziendale e operativo. 

E, come vedremo nelle righe seguenti, un sistema MAM utilizza i metadati per trovare, gestire e distribuire i media, il che lo rende molto importante per un'azienda.

Gestione patrimoniale attraverso la storia.

Se torniamo indietro nel tempo, negli anni '80 dopo la scomparsa dei nastri magnetici, le risorse multimediali erano solitamente contenute in nastri Betacam, e collocate in alcuni scaffali all'interno di uno (o più) edifici. 

Ovviamente, non appena il materiale audiovisivo aumenta, diventa impossibile rintracciare dove si trova il contenuto e, inoltre, utilizzare i nastri significa dipendere dal supporto tecnologico, con il conseguente rischio dell'obsolescenza della tecnologia o del deterioramento dei nastri. 

A questo punto, alcuni sistemi MAM primitivi iniziarono ad essere mostrati alle riunioni della NAB (National Association of Broadcasters) intorno al 1995-1996.

L'implementazione di un sistema così rivoluzionario e complesso come MAM è difficile da datare con precisione. 

Tuttavia, sembra essere concordato che il primo sistema ad essere testato su una stazione televisiva significativa è stato Sony / EDS presso il noto canale di notizie statunitense CNN, al CNN-Center, Atlanta, Georgia, USA. 

Il progetto è iniziato nel giugno 1998 e la tecnologia era così nuova che allora non aveva nemmeno un nome commerciale. Alla fine degli anni '90, infatti, è iniziata la digitalizzazione da nastro a file grazie alle possibilità offerte da queste nuove tecnologie. 

Da questo momento stavamo entrando nel mondo “tapeless”, dove i nastri iniziavano a essere sostituiti con file digitali. 

È anche il momento in cui il nome MAM (Media Asset Management) ha iniziato a diventare prevalente per riferirsi a questo tipo di sistemi.

A causa di tutte le sfide legate alla transizione dal nastro al digitale, i sistemi di Media Asset Management hanno iniziato a diffondersi nel settore Broadcast all'inizio del 21° secolo per gestire i nuovi contenuti digitali. 

E oggigiorno, questi sistemi sono familiari a tutti noi in qualche modo. 

Tutti elaboriamo risorse digitali (file) seguendo un sistema di struttura, etichette o gerarchie di cartelle.

In questo scenario di un ambiente digitale gestito da sistemi MAM, una delle nuove sfide emerse dal 2010 in poi è che tutto il materiale deve essere archiviato in un luogo fisico (archivi su disco ottico, LTO, ecc.).

E non tutte le aziende desiderano assumersi il costo dell'acquisizione e della manutenzione di questa infrastruttura. Ecco perché sempre più aziende sono alla ricerca di soluzioni Cloud e sistemi MAM che possano essere effettivamente implementati in questi, fornendo protocolli avanzati per il trasferimento di contenuti tra i client e gli archivi situati nel Cloud.

Negli ultimi anni, il MAM ha smesso di essere un semplice strumento di archiviazione e gestione dei contenuti, ma è diventato il cuore e l'anima della maggior parte delle azioni e delle procedure all'interno di un'azienda di media. 

Ad esempio, un MAM è fondamentale per l'accesso e la distribuzione di contenuti multisito e multipiattaforma, sia che si tratti di una piattaforma OTT, di una Web TV o di un canale di social media. 

Inoltre, viviamo in un'epoca in cui più automazione c’è, meglio è.

Grazie al maggiore sviluppo di tecnologie avanzate come i motori di intelligenza artificiale, ora i sistemi MAM possono automatizzare molte più attività, come il rilevamento e la catalogazione dei metadati o l'automazione del flusso di lavoro per evitare attività ripetitive.

E dobbiamo essere pronti per il futuro perché il settore continua a cambiare molto rapidamente.

10 + 1 requisiti di un sistema MAM avanzato

Inserimento e transcodifica: il sistema MAM è l'organizzatore e il gestore delle risorse multimediali di un'azienda. 

Questo è il motivo per cui deve essere in grado di controllare tali risorse dal momento in cui vengono ingerite nel sistema. 

Deve anche essere in grado di cambiare il formato di quei file (transcodificarli) a seconda delle esigenze di ogni momento o sistema che intendiamo utilizzare in seguito durante i processi di produzione, editing, consegna e trasmissione.

Catalogazione, reperimento e distribuzione dei file: per risparmiare tempo e risorse, è fondamentale disporre di tutti i file correttamente organizzati e di facile accesso per offrire una visione chiara e trasparente delle risorse di un'azienda e consentirne l'utilizzo quando necessario. 

Per questo, il processo di catalogazione è fondamentale e, sicuramente, una delle caratteristiche chiave che un sistema MAM deve includere. 

Migliore è la preparazione di un sistema MAM per la catalogazione dei media (manualmente o automaticamente), migliori saranno le nostre prestazioni.

Gestione dei diritti: gli utenti di una singola azienda hanno esigenze diverse, quindi il loro accesso al sistema e alle risorse deve essere amministrato correttamente. 

Una buona gestione dei permessi permette di organizzare utenti, reparti e gerarchie in modo efficiente e produttivo.

Predisposto per il cloud: un'interfaccia HTML / web con un sistema di trasferimento veloce e affidabile come il protocollo di accelerazione VSN nelle reti IP, è fondamentale per installare l'intero sistema (MAM in Cloud) o parte di esso (Hybrid Cloud) su piattaforme cloud.

Rilevamento automatico dei metadati: l'integrazione con i motori di Intelligenza Artificiale non è un requisito obbligatorio di un sistema MAM ma al giorno d'oggi sta diventando uno strumento chiave per le società di media. 

In sostanza, consente il rilevamento automatico e completo dei metadati direttamente dai media, la ricerca avanzata dei contenuti e la transcodifica avanzata in più formati nel Cloud. 

Facilita anche la moderazione dei contenuti (rilevamento automatico dei contenuti per adulti, sfocatura dei volti, ecc.), l'identificazione del contenuto tramite impronte digitali e l'associazione di informazioni aggiuntive basate sui metadati, tra le altre funzionalità.

Sicurezza: gli asset sono le risorse più preziose in un'azienda audiovisiva. 

La loro gestione deve essere effettuata con i più severi protocolli di sicurezza, al fine di evitare perdite o danneggiamenti, e con l'adeguata crittografia del contenuto, per mantenerlo sempre al sicuro.

Accesso e distribuzione multipiattaforma: la molteplicità di piattaforme e schermi è una tendenza tecnologica consolidata. Ecco perché un'organizzazione con un MAM multisito e multipiattaforma, integrato anche con i principali social media (come Facebook, YouTube, Twitter, ecc.) e con piattaforme non lineari (come WebTV, OTT, VOD, ecc.) , è la chiave per accedere e distribuire i contenuti direttamente dal sistema di gestione dei media ed essere in grado di ottenere il massimo dalle sue risorse in tutti i dispositivi e piattaforme possibili.

Massime funzionalità di ricerca: per una società di trasmissione, è essenziale individuare in modo rapido e comodo tutte le sue risorse multimediali. 

Uno strumento per la ricerca rapida e avanzata permette di risparmiare tempo e di accedere a ogni risorsa quando serve, senza perdere tempo.

Modelli di dati personalizzabili: client diversi hanno esigenze diverse. 

La classificazione per aree e la possibilità di determinare diversi layer di metadati a seconda della tipologia di asset consentono di definire il sistema come se fosse su misura, aumentandone l'efficienza e la produttività.

Scalabile: quando si sceglie un sistema MAM è necessario essere sicuri che possa crescere man mano che l'azienda cresce. 

In caso contrario, il rischio di doverlo sostituire in futuro è molto alto e costoso. Ecco perché un sistema scalabile non è solo molto vantaggioso, ma a volte anche un componente cruciale da valutare.

Architettura aperta: dobbiamo tenere conto del fatto che i sistemi MAM stanno diventando il nucleo di tutte le società di trasmissione e media, essendo la tecnologia responsabile della gestione di tutti i file video e multimediali che vengono utilizzati, prodotti e trasmessi o distribuiti da una struttura. 
Pertanto, un altro aspetto chiave di un MAM è, ovviamente, essere in grado di integrare facilmente tutti i sistemi esistenti delle strutture di un cliente, al fine di diventare il 'direttore d'orchestra' di tutti i flussi di lavoro che si svolgono in essi, assicurandosi che non si verificano problemi o errori durante il trasferimento di tutte le informazioni e i file da un sistema all'altro.

VSN ha realizzato un white paper completo, in  inglese, sul "perchè tutti hanno bisogno oggi di un MAM", che potete scaricare QUI

- Broadcast Radio & TV -

IBC 2021 Innovation Awards tempo...

IBC 2021 Innovation Awards tempo...

Gli IBC Innovation Awards sono tornati e torneranno ad Amsterdam insieme a IBC2021. Quest'anno, i premi...

| In Associazioni-Fiere| 13 Maggio, 2021
AIMS TechFest 2021 Presenta: IP...

AIMS TechFest 2021 Presenta: IP...

La popolare vetrina IP del settore è tornata. Programma virtuale gratuito di tre giorni per educare sugli...

| In Associazioni-Fiere| 11 Maggio, 2021
Aviwest attrezza SNG e obvan IP...

Aviwest attrezza SNG e obvan IP...

I van SNG di nuova generazione di TV2 si affidano alle soluzioni AVIWEST per espandere in modo significativo...

| In Acquisizione-Produzione| 10 Maggio, 2021

- Audio Pro -

SICA Loudspeakers: nuovi subwoofer...

SICA Loudspeakers: nuovi subwoofer...

La storia delle Marche accarezza suoni, colori, profumi e sapori genuini e restituisce energia...

| In Audio-Professionale| 14 Maggio, 2021
Lawo, console di produzione audio...

Lawo, console di produzione audio...

La nuova console di produzione audio mc²36 di seconda generazione di Lawo, un mixer incredibilmente potente...

| In Audio-Professionale| 11 Maggio, 2021
Soundplant effetti e colonne sonori...

Soundplant effetti e colonne sonori...

Soundplant è un software audio per performance dal vivo che trasforma la tastiera del tuo computer (sì,...

| In Audio-Professionale| 29 Aprile, 2021

- Post & Graphics -

EVS rilascia ufficialmente il servizio...

EVS rilascia ufficialmente il servizio...

Il nuovo servizio su richiesta utilizza l'intelligenza artificiale per creare replay in super slow motion...

| In Post & Graphics| 13 Maggio, 2021
Nvidia Ampere GPU RTX di nuova...

Nvidia Ampere GPU RTX di nuova...

GTC - NVIDIA ha annunciato una gamma di otto nuove GPU con architettura NVIDIA Ampere per laptop, desktop...

| In Post & Graphics| 06 Maggio, 2021
Vizrt: Storytelling 3D di Discovery...

Vizrt: Storytelling 3D di Discovery...

Vizrt ha fornito un flusso di lavoro personalizzato end-to-end su un'unica piattaforma per controllare...

| In Post & Graphics| 04 Maggio, 2021

- Sports & News Broadcast -

Trentasei anni al servizio della...

Trentasei anni al servizio della...

Lega Serie A produce la TIM Cup chiamando in gioco Mediapro Italia/Euroscena: finale Coppa Italia 19...

| In Sports Broadcast| 12 Maggio, 2021
Chyron soluzioni unificate per la...

Chyron soluzioni unificate per la...

CAMIO, CG Lyric X e l'aggiunta di PRIME Video Wall consentono a RTVE di creare negli...

| In Sports Broadcast| 11 Maggio, 2021
VSN: 5 punti chiave per una soluzione MAM...

VSN: 5 punti chiave per una soluzione MAM...

Fino a non molto tempo fa, la produzione di news richiedeva il controllo totale del team umano,...

| In Sports Broadcast| 11 Maggio, 2021

- World News -

Riedel Bolero per comunicare sul...

Riedel Bolero per comunicare sul...

Il direttore della fotografia Jeremy Benning CSC sceglie Bolero per semplificare le comunicazioni dell'equipaggio...

| In World-News| 13 Maggio, 2021
BATON Media Player di Interra supporta...

BATON Media Player di Interra supporta...

Interra Systems, fornitore globale di prodotti e soluzioni software per l'industria dei media digitali,...

| In World-News| 05 Maggio, 2021
TSL: monitoraggio audio e controllo...

TSL: monitoraggio audio e controllo...

Quando Gentec, noto appaltatore saudita per progetti di telecomunicazioni, elettronica...

| In World-News| 04 Maggio, 2021

- SVG Europe -

SVG EUROPE SPORTS TV AWARDS 20...

SVG EUROPE SPORTS TV AWARDS 20...

Gli SVG Europe Sports TV Awards 2021, sponsorizzati da Canon, riconosceranno e onoreranno le aziende,...

| In Svg-Europe| 12 Maggio, 2021
Remote production of SuperLega...

Remote production of SuperLega...

  The number of cameras used to capture the action has been doubled from two to four 3Zero2...

| In Svg-Europe| 04 Maggio, 2021
SVG Europe: Football Summit 2021,...

SVG Europe: Football Summit 2021,...

SVG Europe's Football Summit, sponsorizzato da EVS, ritorna per il 2021 con un pomeriggio di presentazioni,...

| In Svg-Europe| 12 Aprile, 2021

- Tecnologie Innovative -

S.M. di Pino Stillitano, restyling del nuovo...

S.M. di Pino Stillitano, restyling del nuovo...

“Siamo sempre concentrati sul miglioramento dell'esperienza". Dopo molti mesi di duro lavoro e dedizione...

| In Tecnologie-Innovative| 17 Maggio, 2021
I sistemi video TAG Video Systems migliorano...

I sistemi video TAG Video Systems migliorano...

Mentre i servizi OTT continuano a salire alle stelle, TAG risponde alla necessità...

| In Tecnologie-Innovative| 02 Maggio, 2021
Editshare, fare il primo passo:...

Editshare, fare il primo passo:...

Poiché le organizzazioni adottano le tecnologie cloud per la produzione video, spesso la prima area di...

| In Tecnologie-Innovative| 30 Aprile, 2021

Presspool.it Ufficio Stampa in Pixel

Dicono di noi
Special Mention
applausi
Progetto & Contenuti
Project & Contents
Video
Link ai filmati
LINKED-IN e Soci(al)
I link ai social network
Contatti - Contacts
www.presspool.it

Latest News - Ultimissime (2)

News Alert

Copyright © Roberto Landini PressPool.it 2000-2020. PIIT‭039 12510967. All rights reserved. We strive for accuracy and fairness. If you see something that doesn't look right, contact us: info [At] presspool. it