VAST: il data center all-flash nelle architetture di storage condivise

VastFlashStorageTutto è iniziato con una domanda apparentemente semplice ... 'Cos'altro vorresti dallo storage flash che non ricevi oggi?'

Quando abbiamo fondato l'azienda, abbiamo avuto la fortuna di parlare, intervistare e collaborare con centinaia di clienti. 
Clienti di tutte le forme e dimensioni, dai classici clienti aziendali ai fornitori di cloud iperscalabili fino ad alcuni dei principali centri di ricerca computazionale e AI nel mondo. 


Il nostro background è nell'archiviazione flash e nei sistemi scalabili ... quindi "cos'altro vorresti dall'archiviazione flash" sembrava una domanda abbastanza facile da porre e a cui ottenere risposte. Per quanto possa sembrare facile, la risposta che abbiamo sentito più comunemente dai clienti non era affatto quella che ci aspettavamo. Inconsapevolmente, quella semplice domanda è stata sempre vista attraverso la lente delle prestazioni solo perché questo è ciò a cui i clienti hanno sempre associato l'archiviazione flash ... 
I clienti ci hanno sorpreso spiegando che non avevano davvero bisogno di prestazioni maggiori di quelle che stavano ottenendo dalla generazione di sistemi di archiviazione flash disponibili nel 2015. Molti clienti ci hanno detto che quando hanno acquistato flash, spesso acquistavano più prestazioni di quelle di cui avevano bisogno le loro applicazioni, perché le prestazioni sono ciò che ottieni quando acquisti capacità flash. 
Il flash di livello 1 era semplicemente "abbastanza veloce".

Quello che abbiamo imparato è che i clienti amano il flash per ragioni che vanno ben oltre le prestazioni.

Flash non esegue l'hotspot allo stesso modo dei supporti meccanici.

Flash non è paralizzato dalla concorrenza di accesso o dai carichi di lavoro casuali rispetto a quelli sequenziali nel modo in cui lo sono gli HDD.

Flash può essere utilizzato per applicare una riduzione dei dati molto più fine rispetto agli HDD poiché non devi più preoccuparti delle idiosincrasie della fisica del disco.

Flash non ha parti mobili, quindi le unità si guastano molto meno. Gli investimenti in flash possono essere ammortizzati in un decennio.

Flash è ora migliore per il data center: le dimensioni delle unità sono già alla pari con i dischi e la riduzione avanzata dei dati possibile con il flash riduce la scala rispetto agli HDD.

Quindi, se Flash è così eccezionale, perché non tutti i data center sono costruiti interamente dallo storage Flash? Il problema, fino ad ora, è sempre stato il costo.
Anche con il vantaggio di una riduzione dei dati più aggressiva, il delta tra il costo dei sistemi flash e lo storage e gli archivi con scalabilità orizzontale basati su HDD è stato troppo severo per essere ignorato. Lo storage flash aziendale di oggi può costare da 10 a 20 volte quello che le persone pagano oggi per gli archivi HDD. 
Questo è il motivo per cui, nonostante tutte le iperboli dei fornitori di storage di oggi, quasi l'80% delle spedizioni di storage odierne continuano a essere sistemi basati su HDD e perché i clienti continuano a creare livelli complessi di infrastruttura al fine di bilanciare le prestazioni e i compromessi di capacità forzati su di loro da architetture di sistema legacy Flash e HDD.
Questa piramide dell'infrastruttura è diventata il punto focale delle nostre prime conversazioni e ciò che abbiamo realizzato attraverso centinaia di discussioni è che i clienti non volevano classificare i propri dati e gestire tutte le complessità operative legate alla gestione di 5, 10 e anche 20 diversi tipi di spazio di archiviazione dovevano spostare i propri dati. 
La suddivisione in livelli dello storage è solo qualcosa a cui erano stati condizionati a causa della mancanza di un'alternativa migliore.

Lo spazio di archiviazione potrebbe non essere cambiato, ma le applicazioni sì.

Quando abbiamo rivolto la nostra attenzione a ciò che stava guidando la prossima ondata di industrializzazione, abbiamo iniziato a considerare le sfide che stanno emergendo con l'Intelligenza Artificiale (AI). 
L'intelligenza artificiale si è rapidamente laureata dal laboratorio di ricerca e viene utilizzata attivamente per applicazioni pratiche quotidiane e, sebbene siamo ancora agli albori dell'IA, vediamo prove che strumenti moderni come Tensorflow, Pytorch, Scikit sono stati adottati non solo da società iperscalabili e startup, ma anche da organizzazioni molto affermate.

La sfida con la tendenza verso big data e machine + deep learning computing è che il modello di I / O è diametralmente opposto al modo in cui le organizzazioni sono state condizionate a memorizzare e gestire i propri dati negli ultimi decenni. 
Questi strumenti diventano più efficaci e più precisi solo quando sono esposti a set di dati sempre più grandi. 
D'altra parte, se un corpus di dati di un'organizzazione è stato esiliato per rallentare l'archiviazione dell'archiviazione, non sarà mai accessibile a queste applicazioni moderne per ricavarne valore aziendale.
Il risultato: la quarta ondata di industrializzazione (AI) ha reso obsoleta la classica piramide di tiering dello storage

E poi, VAST Data ...

VAST Data è stata fondata su un'idea: i clienti non dovrebbero più essere costretti a scegliere tra una serie di architetture compromesse e risultati applicativi. 
Flash, al suo livello fondamentale, ha rotto il compromesso di vecchia data tra prestazioni e capacità: tutto scala linearmente con il flash. 
Inoltre, nuove tecnologie come la memoria persistente e le strutture di archiviazione a bassa latenza su scala del data center possono aiutare il flash a esprimere questa linearità riducendo allo stesso tempo i costi se applicate attraverso un nuovo tipo di architettura di archiviazione.

Il viaggio verso questo concetto ha richiesto una grande quantità di pensieri contrari e per noi rompere le convenzioni vecchie di decenni. Fortunatamente, abbiamo avuto il vantaggio di una nuova base su cui costruire: nuove tecnologie che hanno consentito agli architetti di VAST di semplificare il problema impostato al fine di espandere esponenzialmente i guadagni. 
I risultati sono molto contro-intuitivi:

Flash è l'unico supporto che può essere utilizzato per portare il costo dell'archiviazione al di sotto di quello che le persone pagano oggi per i sistemi basati su HDD.

NFS e S3 possono essere utilizzati per applicazioni che fino ad ora richiedevano un livello di prestazioni che poteva provenire solo dallo storage a blocchi.

Il flash QLC a bassa resistenza può essere utilizzato anche per i carichi di lavoro più transazionali.

Lo storage computing può essere disaggregato dai supporti di archiviazione per consentire una maggiore semplicità rispetto alle architetture condivise e iperconvergenti.

I codici di protezione dei dati possono ridurre il sovraccarico a solo il 2%, consentendo livelli di resilienza 10 ordini di grandezza in più rispetto al RAID classico.

I file compressi forniscono la prova che i dati possono essere ridotti ulteriormente se visualizzati su scala globale.

Le architetture di archiviazione parallela possono essere costruite senza alcuna quantità di parallelismo del codice.

I clienti possono creare architetture di storage condivise in grado di comporre e assegnare prestazioni dedicate e isolamento di sicurezza ai tenant al volo.

Un sistema di archiviazione scalabile e ben progettato può essere "universale" e consentire una vasta gamma di carichi di lavoro e requisiti.

Concentrandoci non sulle prestazioni definitive, ma sul costo dell'infrastruttura e sui vantaggi della semplicità che sono un prodotto del consolidamento, abbiamo democratizzato il flash per ogni data center, ogni applicazione, ogni utente. 
Quando abbiamo capito che le prestazioni assolute non sono l'obiettivo finale, ci siamo resi conto che le prestazioni flash aggregate da petabyte a exabyte di capacità flash resiliente e conveniente consentiranno davvero l'agenda informatica moderna. IOPS e larghezza di banda sono ora un sottoprodotto della capacità flash e tutto diventa semplicemente "VAST Enough".

Il nostro obiettivo è semplice: VAST intende essere un evento a livello di estinzione per i supporti meccanici nel data center aziendale e porre fine all'era dello storage tiering. 
La conseguenza di questa visione non è solo una vita più semplice per le operazioni IT, ma l'elevazione di vaste riserve di dati su una piattaforma che può essere analizzata, estratta e industrializzata in tempo reale

Una grande squadra con un inizio da record ...

Gli ingegneri VAST si sforzano quotidianamente di abbandonare le convenzioni per mantenere la promessa dell'architettura Universal Storage. 
Il team è un insieme di individui esemplari che incarnano lo spirito dell'inventore.

Abbiamo anche avuto la fortuna di lavorare con i principali investitori che condividono la nostra visione per un data center più semplice e approfondimenti illimitati. 
Oggi abbiamo annunciato non solo ciò che la nostra azienda sta facendo, ma anche che ci siamo assicurati $ 80 milioni di finanziamenti sostenuti da Norwest Venture Partners, TPG Growth, Goldman Sachs, Dell Technologies e 83 North. 
Il supporto e la guida che riceviamo da queste istituzioni di alto livello sono stati determinanti per rimodellare le percezioni del mondo su 
come costruire infrastrutture e applicazioni moderne.

L'idea è avvincente, il team è a posto e l'azienda è ora partita alla grande. Dalla spedizione del nostro primo prodotto GA nel novembre 2018, VAST è riuscita a vendere più di qualsiasi altra azienda di infrastrutture IT nei primi 90 giorni. 
In molti casi, nel primo trimestre abbiamo venduto di più di molte delle migliori società di infrastrutture vendute nel loro primo anno di attività. 
Il fatto che molti clienti di diversi mercati stiano scrivendo assegni da svariati milioni di dollari per il loro primo ordine serve solo come una convalida della resilienza della piattaforma e delle scelte architettoniche che VAST ha fatto nei primi giorni che hanno portato a una deliziosa esperienza del cliente e un cliente rapido assorbimento.

Detto questo, abbiamo ancora molto da fare e non vediamo l'ora di condividere la nostra storia mentre si evolve. 

INFO: www.vastdata.com