EVS: MediaHub Australia si aggiorna con Cerebrum nei flussi di lavoro 4K UHD, HDR e IP nativi

EVSmediaHubLe soluzioni Cerebrum e Neuron EVS Media Infrastructure al centro della nuova sala di controllo per la fornitura di flussi di lavoro UHD-4K, HDR e IP nativi.

MediaHub Australia, specialista in soluzioni di riproduzione e trasmissione, consegna di contenuti, gestione dei dati e archiviazione, ha selezionato le soluzioni di infrastruttura multimediale di EVS come pietra angolare nell’aggiornamento della sua sala di controllo principale (MCR). 

Dopo un ampio processo RFP di 12 mesi, l'attuale ambiente basato su SDI situato all'interno della struttura di Ingleburn lascerà il posto a una piattaforma IP SMPTE 2022-6 / 7 e 2110 basata sulla soluzione di monitoraggio e controllo Cerebrum di EVS e su Neuron, la piattaforma di processing dello stream IP. 
MediaHub Australia è anche uno dei nuovi clienti di EVS a seguito dell'acquisizione di Axon, a conferma dell'importanza strategica dell'accordo firmato a maggio 2020.

Con Cerebrum, MediaHub Australia sarà in grado di gestire più flussi di lavoro, offrendo controllo totale e personalizzazione su configurazioni complesse progettate dalle numerose emittenti con cui lavora. 

Oltre alla personalizzazione e la flessibilità nella gestione degli ambienti SDI, sarà anche in grado di adattarsi e scalare alle future infrastrutture utilizzando le specifiche NMOS IS-04 e IS-05, assicurando che possa gestire e controllare i flussi di lavoro di produzione futuri in formati IP nativi.

La nuova configurazione richiedeva dispositivi gateway flessibili con un ingombro ridotto e capacità di elaborazione a tutto tondo per un'ampia gamma di esigenze audio-video in ambienti IP. 

EVS è stata in grado di soddisfare questi requisiti specifici implementando questa soluzione EVS Neuron. 

L'architettura basata su Ethernet di Neuron supporta varie capacità di elaborazione video avanzate come sincronizzazione dei fotogrammi, conversione su / giù, correzione del colore, conversione HDR, (de) embedding dell'audio e shuffling audio. 

Ciò garantisce che qualsiasi squadra situata all'interno dell'MCR di MediaHub Australia possa facilmente colmare il divario tra la banda base SDI e qualsiasi tipo di streaming multimediale IP e sfruttare l'enorme set di funzioni a loro disposizione in un istante.

Il MediaHub MCR aggiornato con l'infrastruttura multimediale EVS dovrebbe essere installato e operativo nel primo trimestre del 2021.

INFO: www.evs.com