Barco, proiettori G100. “Una forza da non sottovalutare”

BarcoG100A gennaio 2021 Barco ha presentato una nuova gamma di proiettori definendoli “Una nuova forza da non sottovalutare!” 

Si chiama G100, ed è una gamma di proiettori a chip singolo costruita per soddisfare gli elevati standard di qualità Barco e le esigenze dei clienti in termini di luminosità, versatilità tecnica e sostenibilità. 

E tutto questo a un prezzo conveniente

Il G100 è un proiettore a chip singolo con risoluzione WUXGA nativa ed è disponibile in tre varianti di luminosità: 16.000, 19.000 e 22.000 lumen. 

Apre le scelte nella offerta Barco a chip singolo con livelli di luminosità più elevati rispetto a prima, consentendo esperienze straordinarie basate su supporti e proiezioni pionieristiche.

Per garantire la piena versatilità operativa e un'implementazione senza sforzo, Barco sta anche portando sul mercato una nuova vasta gamma di obiettivi GC per i modelli G100, con rapporti di proiezione che vanno da 0,38 a 10,8 e una grande capacità di spostamento. 

Tali caratteristiche rendono i proiettori ideali per proiezioni ad alta luminosità, interni o esterni, primi piani o lontani.
Il G100 è stato sviluppato per quelle applicazioni che richiedono un'elevata luminosità e una potente proiezione laser a un prezzo accessibile.

Un ottimo rapporto qualità-prezzo, ne fa una grande aggiunta all'offerta di proiezione Barco e, in più, si adattano perfettamente a qualsiasi progetto creativo.

Il G100 si distingue inoltre per il design e la flessibilità a prova di futuro. 

È aggiornato con tutte le più recenti sorgenti di ingresso, incluso HDMI 2.0, per supportare esperienze visive straordinarie con tavolozze di colori più profonde.

Inoltre, i proiettori G100 non sono solo pronti per il futuro in termini di capacità di segnale, ma sono anche preparati per un futuro più verde.

Le unità sono dotate di componenti accuratamente selezionati che riducono il consumo energetico del dispositivo, prolungano la durata della sorgente luminosa e, di conseguenza, ne limitano l'impronta ecologica. 

INFO: barco.com