 PressPool ufficio stampa digitale

AS Roma, club channel e media company

A colloquio con Fabrizio Preti, Head of Sport and Media Technology.
Da quasi 5 anni l'AS Roma ha pigiato l'acceleratore e tende a proporsi verso il mondo esterno non più come semplice squadra di calcio ma in qualità di media entertainment company.

Il canale televisivo dedicato qualifica l'AS Roma in qualità di unica società di calcio in Italia con un canale tematico in chiaro nel bouquet Calcio e Sport di SKY che non richiede un costo aggiuntivo.


E, proprio in virtù del fatto che il canale tv ha sviluppato un palinsesto televisivo vero e proprio, è l'unica società calcistica che ha abbinato anche un canale radiofonico in FM e via web con apposita app.
Nel frattempo la crescita sui social media è stata esponenziale.

Il 2014 segna l'arrivo nella media company di Fabrizio Preti, incaricato della implementazione tecnica e operativa, che ci racconta:
"Col mio arrivo nel 2014 in qualità di responsabile delle tecnologie, della gestione totale delle risorse broadcast e IT, l'AS Roma ha deciso di invertire molto la velocità e la direzione sulla parte media e di affiancare al core business della parte sportiva, una importante presenza nel mondo media. In quell'anno è stato creato un Media Center a Trigoria, nel centro sportivo sede degli allenamenti della squadra calcistica, proprio al fine di estremizzare la prossimità con il contenuto principale, ossia i calciatori e l'attività sportiva.
Da allora, da qui produciamo tutti i contenuti che vengono distribuiti sui media, a partire dal canale lineare, il canale radio e web; e qui opera la redazione dedicata al web e ai social che negli anni è cresciuta moltissimo e ancora continua a crescere."
Il Media Center è una Digital Factory, ossia una fabbrica di produzione di contenuti digitali e ovviamente confeziona i vari asset per ciascun canale, compresi radio e web.
Fabrizio Preti: "La "fabbrica" è unica, con debite specificità in termini di piattaforma; ossia quando creiamo dei contenuti sono pensati fin dall'inizio per una distribuzione multi piattaforma, quindi spesso vengono rielaborati soprattutto nella durata; ma in generale si parte già subito con l'idea del prodotto multimediale per crearlo e distribuirlo su più canali possibili."

La radio copre il Lazio sui 100.7 e va anche via web.
Anche l'incrocio tra radio e tv è molto forte perché di mattina la trasmissione radio viene diffusa sul canale tv: ossia su Roma Tv viene proposta in live la trasmissione radio, però accompagnata da una copertura di immagini, come un vero palinsesto live tv. Per esempio, quando i conduttori parlano della partita del giorno prima o dell'allenamento in corso o presentano alcuni approfondimenti su un calciatore, la regia manda in onda le immagini adatte di copertura.
La media company contempla uno studio di produzione televisiva che si affianca a due studi radio e ci sono varie postazioni di editing, di commento fuori campo e altre di grafica.
Lo studio è prettamente di taglio televisivo e uno dei due studi radiofonici viene utilizzato anche per le riprese tv con angoli allestiti come set di ripresa diversi. Poi ci sono sale di editing e sale di grafica, e tutto viene gestito in una logica di partnership con un outsourcer sia tecnologico sia produttivo, cioè le risorse tecnologiche e quelle produttive sono del partner.
Fino allo scorso anno il partner era Broadcast Solutions, dall'ottobre 2018 è diventato NEP Italia.

Fabrizio Preti: "Tutte le risorse e le persone impegnate a livello tecnico e produttivo sono fornite da NEP, mentre tutta la parte editoriale e redazionale è di AS Roma.
La guida di questa complessa organizzazione è condivisa tra noi e NEP Italia. Tutte le esigenze, le evoluzioni, le modalità di soluzione di ogni problematica vengono affrontate insieme. Per ogni nuova importante evoluzione noi esprimiamo i requisiti, ma non poniamo preclusioni tecniche ed organizzativee il nostro partner è autonomo nel proporre soluzioni per soddisfare tale richiesta; poi, ci confrontiamo e individuiamo di comune accordo la soluzione ."

Il cuore della produzione sono apparati EVS che gestiscono tutto l'asset management, la produzione, l'archivio e la ricerca.
Le edizioni di news e gli highlight sono molti nella giornata e molti dei contenuti sono creati sul live, ossia nel momento in cui giocano le partite sia la prima squadra (non le partite in diretta ma subito in replica), sia la Serie A femminile e le giovanili, la Primavera in casa e in trasferta, e le altre giovanili come l'Under 17 e l'Under 15.
Dalla stagione 2014/15 anche le riprese delle partite della Roma Serie A negli stadi sono appannaggio dell'AS Roma e sono realizzate a partire dalla stagione 2018/2019 sempre da NEP Italia (in passato erano prodotte con SKY), realizzate in autonomia seguendo il regolamento di produzione definito dalla Lega Serie A.
Diverse risorse operative seguono la Squadra in trasferta, con almeno uno o due operatori che realizzano le interviste la sera prima, i collegamenti prima della partita, e le interviste post partita.
Con la squadra Primavera, quasi sempre c'è un operatore al seguito assieme al giornalista per i collegamenti e nella maggior parte dei casi vengono utilizzati gli zainetti con ponti radio in alta frequenza, della Dejero.

Fabrizio Preti: "Spingiamo sempre per essere all'avanguardia nella produzione media, per esempio siamo stati la prima squadra di calcio a completare una diretta di una partita su Facebook e i primi in diretta live su Twitter.
Puntiamo molto su queste innovazioni: siamo stati i primi a fare un hangout su google con l'intervento dei tifosi che partecipavano da casa alla trasmissione. Siamo sempre alla ricerca delle novità tecnologiche e per esempio stiamo realizzando dei contenuti in Augmented Reality nel village dello stadio che sono disponibili ai fan.
Abbiamo realizzato delle riprese nel centro sportivo con il capitano che accoglie il tifoso e lo accompagna in AR negli spogliatoi, sul campo di allenamento, partecipa all'allenamento e altro.
Il fan può quindi immergersi nella quotidianità della vita dei calciatori della Roma."

Saltuariamente, in base alle indicazioni della Lega Serie A, le riprese delle partite ufficiali della prima squadra vengono realizzate in 4K, anche se il media center non produce ancora in 4K e dal 2014 la produzione è in HD con qualità elevata.
Lo studio di ripresa tv è contenuto per dimensioni, visto che doveva nascere nelle strutture esistenti. Si impiegano fino a 4 telecamere Grass Valley con operatore.
Nelle produzioni più importanti si arriva a impiegare 5 telecamere più una PTZ remotata della Panasonic a soffitto.
Due sony FS700 sono impiegate per realizzare i super slow motion sia negli allenamenti, sia nel ritiro (che è la produzione principale), sia allo stadio.
Nello studio della radiofonia sono presenti due telecamere Panasonic remotate senza operatore e anche una action camera Gopro utilizzata per riprendere il totale dello studio.

Fabrizio Preti: "Tutte le news e i contenuti in real time che creiamo sono trasformati in clip e subito dopo siamo in grado di creare storie e servizi affidandoci alle sale di editing con Adobe Premiere, connesso al sistema EVS, che finalizza tutti i contributi utili.
Il reparto grafico è molto produttivo e vanta un livello piuttosto elevato, occupando diverso personale che crea anche la grafica di messa in onda grazie a ClassX.
Per esempio, di mattina con la radio in diretta abbiamo creato un ticker di grande impatto estetico, laterale a destra e in basso, che è invidiato per il livello grafico, e così succede anche per le sigle.
Un altro esempio di grande orientamento tecnologico è che abbiamo deciso e attuato uno storage ibrido del nostro archivio MAM con una parte dei contenute archiviati in cloud grazie a un progetto in collaborazione con TIM. Su EVS in locale abbiamo la visibilità della bassa risoluzione di tutti i contenuti e l'editing può accedere all'intero archivio; ovviamentequando l'editing richiede una parte dei contenuti conservati sul cloud bisogna calcolare il tempo di recupero, ottimizzato dal fatto che l'intelligenza del sistema consente di recuperare anche solo la clip utile e non l'intero contenuto e da un avanzato sistema di caching.
Il materiale "freddo" rimane in cloud da cui viene spostato su esigenza con procedure automatizzate, mentre quello "caldo" è in locale e tutto è collegato in fibra con gli EVS."
###

PressPool

PressPool Abroad

PressPool Abroad

OUR MAIN COURSES (FOR INTERNATIONAL CUSTOMERS): PressPool Press office "main courses" (for international customers) are: * Creating press releases and case studies on target * Create and populate international websites * Web videos, pure...

Adsense XP

  PressPool p.iva 03912510967