 PressPool ufficio stampa digitale

Lineup Sony 2019 "Go Make Tomorrow"

Lineup Sony 2019 "Go Make Tomorrow"
[articolo in uscita su Monitor Media age, diritti riservati]

Sony Professional Solutions Europe ha tenuto verso la metà novembre un "Technology Day" a Milano e a Roma per presentare le ultime tecnologie e tutte le ultime soluzioni proposte in un completo line-up tecnologico.
Tra gli argomenti principali, Nicolas Moreau, Marketing Manager di Sony Live Media Solution, ha spiegato il punto di vista di Sony rispetto alle soluzioni disponibili per la produzione di contenuti cloud basati sul Web, il flusso di produzione in 4K HDR e le tecniche IP-Live per la produzione televisiva.


Nelle parole introduttive di Moreau: "L'atteggiamento generale di oggi per Sony tende a proporre un'intera serie di soluzioni per produrre, gestire e modificare e anche distribuire i contenuti su qualsiasi piattaforma.
L'idea comune è semplificare, ottimizzare, accelerare il processo di produzione senza spostare attrezzature costose, ottimizzando e allocando solo le risorse necessarie in ogni modo e in ogni occasione."

La divisione Sony Professional Solutions Europe ha inoltre creato una demo room adiacente in cui Benito Mari, Sales Manager Italia e altri dello staff italiano di Sony hanno mostrato l'HDC-3500, la nuova generazione di camere HDR HD / 4K studio e la nuova tecnologia Grade 1 applicata al monitor BVM-HX310.
Anche in demo la nuova videocamera handycam PXW-Z90 e PXW-Z280 collegate in streaming con XDCAM AIR e la soluzione di produzione virtuale.

Sony è nota soprattutto per le telecamere (e tutta la catena di produzione, ovviamente), ma ora l'azienda tende anche a offrire soluzioni specifiche come XDCAM AIR che nasce specificamente per le notizie e gli spettacoli, soluzione nativa nel cloud e per la produzione live.
É pensata sia per la tv lineare, ma principalmente per il pubblico di internet.
XDCAM AIR si occupa dell'intero segmento dalla gestione delle riprese TV ENG su Cloud alla distribuzione broadcast e chiunque può registrare contenuti multimediali e caricare sul web alcuni stream proxy nella per accelerare il flusso di lavoro in generale.

Media Backbone Navigator X è una soluzione software di gestione dei contenuti e del flusso di lavoro per l'integrazione della produzione off-line, con metadati e distribuzione rapida di contenuti di storie. È basata su flessibilità e scalabilità, e nasce per aiutarci a rispettare le scadenze di consegna.
Basata su una piattaforma open source, ha lo scopo di contenere i costi e facilitare il lavoro off-line.
Gestisce le risorse e la libreria per trovare facilmente e molto rapidamente il contenuto che stiamo cercando, con i metadati, e consente anche di inserire molti metadati personali.

Virtual Production è un servizio di produzione su cloud virtuale e su richiesta, inteso come set di strumenti completo per lo streaming simultaneo, professionale e multipiattaforma, laddove necessario.
Nasce per agevolare lo streaming nella produzione live in tempo reale, a basso costo e di alta qualità.
È la risposta ai complessi e costosi servizi di trasmissione esterni necessari in occasione di grandi eventi che prevedono l'uso di grandi veicoli e potenti compagnie e attrezzature.
Si basa su un "pay as you use" scalabile che utilizza un abbonamento incrementale e tutte le immagini provenienti da un massimo di 6 telecamere possono essere gestite e trasmesse -prima- al mixer video virtuale sul Web e -poi- direttamente su Youtube, Facebook, Instagram, e qualsiasi CDN, dal vivo o in registrata.
Fondamentalmente si accede al servizio, si configura i live stream QoS, RTMP o RTNP, e si selezionano le uscite.
Dopo l'aumento del consumo di video sui dispositivi mobili di circa il 30% e oltre su base annuale, qualsiasi produttore di contenuti media può ora "collegarsi" all'azione con questa soluzione.
Quindi, sicuramente, questa Virtual Production di Sony può essere interessante per qualsiasi azienda e certamente non solo per le grandi emittenti.
Con l'aumento della connettività 4G mobile e la produzione remota in arrivo, tutti i tipi di eventi sono interessati e non solo i più grandi.
Questa soluzione garantisce trasmissioni live di alta qualità, istantanee e coinvolgenti da qualsiasi luogo verso qualsiasi piattaforma.
Il modello di business scelto da Sony è a pagamento e dipende dall'uso, quindi è proporzionale ed efficace anche per lo streaming live multi location.
Le immagini e l'audio vengono trasmessi in tempo reale nel cloud e un mixer virtuale li gestisce simultaneamente per creare un singolo flusso che è immediatamente disponibile su piattaforme diverse, purché vi sia una connessione Internet.
È pensato per una produzione altamente interattiva, con funzioni non sofisticateb, ma di altissima qualità d'immagine. Nel sistema sono presenti anche un lettore di clip, alcuni elementi grafici semplificati e alcune transizioni tra le immagini.
L'uscita a HD 720 o 1080i su un flusso di 10 MB è garantita e utilizzando telecamere Sony o alcuni adattatori la QoS è garantita anche in caso di calo della larghezza di banda disponibile.
È inoltre possibile definire i membri dello staff di controllo e assegnare ruoli separatamente, ad esempio, un operatore per il video e uno per l'audio, laddove necessario.

Un'altra tecnologia chiave per Sony è Media Backbone Hive una piattaforma molto completa, un sistema software master che lavora nel cloud e orchestra tutti gli asset conprese funzionalità di pubblicazione. Questo prodotto è rivolto alle grandi case produttrici di contenuti come Reuters o Associated Press che realizzano una quantità molto elevata di notizie automatizzate con piattaforme di distribuzione multiple, sui social media, siti web o sulla tv lineare.
Gestisce l'acquisizione, l'ingest, l'edizione e può funzionare con qualsiasi sistema di sala stampa NRCS.
In pratica, è in grado di gestire lo stesso tipo di informazioni o notizie trasportandole su diversi canali di distribuzione in diverse lingue (ad esempio la tv del Vaticano ora gestisce 16 lingue) su Internet, compresi i giornali e i canali tradizionali.

L' Optical Disk Archive, o Archivio su dischi ottici, è un sistema di archiviazione Sony, specifico per i file, che ha un enorme numero di vantaggi rispetto ai tradizionali sistemi di archiviazione del mondo IT.
Anche se il costo è leggermente più alto, su scala più grande garantisce vantaggi decisamente superiori e una maggiore durata dei dati.
Non è un mistero che aziende molto grandi stiano archiviando su sistemi ottici, saltando completamente tutte le generazioni di nastri.
Sony dichiara una conservazione dei dati garantita per 100 anni, come nessun altro sistema sulla terra, e include una gestione MAM automatizzata.
Si tratta di un sistema di ampia gamma venduto in diverse aree tra cui stazioni militari, televisive, musicali e radiofoniche, perché non può essere attaccato da ransomeware e quindi offre risorse blindate.

Sony ha anche messo in evidenza lo stato dell'arte di alcune società associate come Hawk-Eye, un servizio famoso per la tecnologia in aiuto per gli arbitri sportivi sulla linea di porta, e il tracking della palla, molto semplice da usare. È utilizzato per vari sport come, ad esempio, il tennis (Roland Garros nei 2 campi principali).

Un'altra società sorella è MemNom dedicata all'archiviazione e alla digitalizzazione di qualsiasi tipo di contenuti, film su ogni formato digitale, creazione di metadati, ripristino di contenuti storici e altro ancora.

Ve.Nue è una società coinvolta nella distribuzione di contenuti su piattaforme digitali come Google e Amazon o reti Playstation.
In una sola ora possono sottotitolare il programma in 20 lingue e pubblicarlo su oltre 20 piattaforme nel mondo. Quindi, ad esempio, tutti i nuovi episodi di una serie possono popolare siti Web di tutto il mondo e possono essere distribuiti facilmente con questa soluzione.

Tutte le soluzioni viste fin qui sono basate sul cloud e un'altra deriva da un'azienda chiamata "Ci".
È un servizio che parte da un abbonamento gratuito o a pagamento mensile, utile per accedere alla piattaforma sullo stile di un grande Google Drive con alcune funzionalità multimediali specifiche per contenuti AV.
Originariamente pensato per rivedere i rush giornalieri e rendere i file disponibili per un lavoro collaborativo, oggi include anche alcuni strumenti di editing o di rifinitura di base. È anche utile per spostare i contenuti dal cloud al cloud senza scaricare e caricare nulla in locale.

Crispin è un'altra società sorella negli Stati Uniti; si occupa di automazione software e offre numerosi vantaggi in qualsiasi flusso di lavoro e produzione televisiva. Si occupa di programmazione ripetitiva e automatizza il processo di distribuzione dei programmi.

PulseLive è un'azienda che si occupa della generazione e distribuzione di contenuti di servizi Web utili in particolare per emittenti, campionati sportivi o community di fan.
Pulselive genera contenuti di siti Web e social network in cui gli spettatori possono trovare live streaming, risultati, interviste e molto altro.

All'evento di Milano, Sony ha fornito diverse altre notizie, tra cui la roadmap in tempo reale verso il suo futuro e lo stato dell'arte che passa attraverso l'orchestrazione delle risorse, la produzione automatizzata, i progressi nei server di produzione, il programma di aggiornamento 4K e la produzione virtuale.
Tutti questi argomenti richiedono sicuramente approfondimenti dedicati.
###

PressPool

Progetto

Progetto

- Virtual Press Office - Ufficio Stampa - Abbiamo realizzato questa Sala Stampa Virtuale per: * fornire alle aziende i supporti comunicativi essenziali alla crescita corporate,* dare una maggiore visibilità ad alcuni...

Adsense XP

  PressPool p.iva 03912510967