 PressPool ufficio stampa digitale

Grande dispiego di uomini e mezzi in 4K UHD HDR.

Uomini e tecnologie in pista con -15°: "no fear for new challenges".

La discesa libera della Saslong, in Val Gardena, assieme a quella di Kitzbuhel in Austria, Wengen in Svizzera e la Stelvio a Bormio, è sicuramente tra le più importanti e tecnicamente impegnative della Coppa del Mondo di Sci per atleti e tecnici della televisione.


Quest'anno, proprio in occasione della Coppa del Mondo di sci alpino in Italia, organizzata dalla Federazione Internazionale di Sci, Infront, e dal Comitato organizzatore della Val Gardena e quello della Val Badia, la Global Production srl, azienda al 100% italiana con sede a Torino, ha lavorato in contemporanea sulle due fantastiche piste, Saslong a Santa Cristina di Val Gardena, e Gran Risa a La Villa in Val Badia.
Nel dettaglio, in due settimane, la produzione televisiva è stata di sei competizioni: Discesa Libera M, Super Gigante M, Discesa Libera W, Super Gigante W sulla pista Saslong, uno Slalom Gigante M un uno Slalom Parallelo M sulla Gran Risa in Badia.
Siamo di fronte a una pietra miliare nella storia della televisione in quanto è stata effettuato proprio qui in Gardena - e per la prima volta al mondo- il primo vero test event di una produzione televisiva in 4K UHD HDR nativa, per la prima volta la Coppa del Mondo di sci ha avuto la definizione UHD e lo spazio colore HDR HLG 2020.
Il segnale prodotto non è stato distribuito in UHD HDR ma la sua conversione in HD SDR è andata a tutti i broadcaster del mondo e si è voluto realizzare un vero test per essere realmente pronti in proiezione di una distribuzione futura.
Global Production, technical provider e Infront Sport & Media Italia, detentrice dei diritti della Ski World Cup, insieme hanno affrontato questo grande evento di prova in 4K UHD HDR HLG BT2020.
Il mezzo mobile impegnato da Global Production siglato OB8, ha sfoggiato ben 25 telecamere GVG LDX86N UHD HDR delle quali 3 in configurazione 6x e 4 server di produzione EVS XT Via e un XT3 Channel MAX configurati in UHD e in 1080p: numeri necessari per poter produrre in Val Gardena, dove l'emozione e l'adrenalina scendono lungo pendii che superano il 56% di pendenza nella mitica discesa libera della Saslong!

Davide Furlan , amministratore e socio di Global Production, entusiasta, conferma: "Mai il "bianco" è stato così eccitante e il risultato è stato incredibile!". Noi di Global Production assieme ad Infront da molti anni cerchiamo di esaltare questo magnifico sport e oggi possiamo dire che abbiamo aperto una nuova era per la produzione TV delle gare di sci mondiali.
É un nuovo mondo riprodotto dove gli spettatori da casa si sentono davvero presenti sul pendio imbiancato, come affacciati alla finestra, grazie alla nuova definizione in 4KUHD e alla nuova percezione dei colori più vicina alla realtà colta dall'occhio umano fornita dall'HDR, nuovi colori, nuovi suoni, nuove emozioni."

Il dislivello coperto dagli atleti della Saslong è di 839 metri per la Discesa Libera e di 590 metri per il Super-G, su uno sviluppo reale rispettivamente di 3446 e 2365 metri.
Per cablare questa magnifica pista e poter connettere le 25 LDX86N, sapientemente posizionate dal regista storico di Infront Sandro de Manincor con il supporto fondamentale della Fis per questioni di sicurezza, sono stati necessari tre giorni e, più in generale, il personale che è stato direttamente ingaggiato per produrre l'evento era composto da quasi sessanta persone, tra operatori alle riprese in pista, personale sul mezzo mobile, assistenti, rigger, etc.
Il comitato che ha organizzato l'evento ha messo a disposizione una porzione di fibre ottiche pre-cablate con alcuni tratti di fibra dark, questo ha agevolato lo studio dell'architettura delle connessioni. Le dorsali terminali in fibra dark e SMPTE sono state posate dalla Global Production utilizzando circa 15 Km di cavi.
In pratica la Global Production ha creato delle postazioni remote intermedie di smistamento utilizzando sistemi della GVG a fibra ibrida con i quali ha raggiunto ogni telecamera e punto di ripresa.

Stefano Bianco, altro amministratore e socio di Global Production essendo presente all'evento ci spiega alcuni dettagli del "dietro le quinte" di questo importante weekend produttivo: "Per seguire le varie competizioni sui diversi campi da sci abbiamo portato due mezzi mobili di riferimento, l'OB6 e l'OB8, le più grandi e tecnologiche macchine di cui dispone la Global Production.
Tra queste l'unità OB8 è l'ultima ammiraglia da 14 metri con oltre 70mq di spazio, completamente in 4KUHD, in grado di gestire 30 telecamere in 4K UHD e che probabilmente molti avranno già visto e conosciuto su alcuni articoli dei mesi scorsi legati alla realizzazione di "eventi mondiali".
La filosofia da cui nasce è: nessun compromesso tecnologico, nessun compromesso ergonomico, nessun compromesso di comfort per il team tecnico e creativo a bordo, l'ampio spazio realizzato, grazie a tre espansioni su tutta la lunghezza del mezzo, rendono questo luogo di lavoro davvero un riferimento nel settore.
L'altra, l'OB6, è anch'essa una macchina di grandi contenuti tecnologici e prestazionali, anch'essa lunga 14 metri con quattro espansioni per un totale di 64mq di spazio calpestabile, in grado di gestire 30 telecamere GVG LDX 80/LDX86N e 10 server; è completamente cablata in 3G, seppure al momento il mixer video a bordo gestisca esclusivamente segnali in HD 1080i su 4,5 M/E.
In Val Gardena è stato impegnato l'OB8 per la produzione del segnale e tutta la produzione è stata realizzata in 4K UHD con 25 telecamere LDX 86N Grass Valley tutte "full licences" che hanno coperto una superficie di ripresa di quasi 4800 metri di ripidissima pista.
Due radio-camere, con ponti radio della Link Gigawave, dislocate una alla partenza e una all'arrivo sul parterre, una polecam in partenza e due bracci Jimmi Jib Extreme hanno completato il camera plan dell'evento."

Le gare di Gardena e Badia si sono disputate su un arco di riprese di otto giorni, mercoledì e giovedì le prove cronometrate LIVE, le gare di venerdì col Super Gigante Maschile e il sabato la Discesa Libera a Santa Cristina di Val Gardena; domenica le due manches del gigante di Badia per proseguire il lunedì con lo slalom parallelo della Gran Risa, per ritornare nuovamente il martedì a Gardena con la libera femminile e chiudere mercoledì con il super gigante femminile, entrambi recuperi di gare non effettuate in Francia.
Un impegno enorme ma tutto gestito con la massima sicurezza produttiva grazie alle imponenti potenzialità dei mezzi e alla riconosciuta professionalità ed esperienza dei tecnici coinvolti.
La produzione ha deciso di impegnare anche due telecamere LDX 86N che lavoravano a 6x per realizzare immagini esaltanti in Hyper Slow Motion.
Per la produzione a bordo hanno lavorato 4 macchine EVS XT Via e una XT3 Channel Max.
É importante sottolineare che tutta la Grass Valley ha seguito concretamente e in modo fattivo questi importanti eventi sportivi, supportando tecnicamente Global Production, fornendo apparati spare e dando supporto nella gestione dell'HDR live nativo.
Il core delle tecnologie utilizzate per la produzione all'interno dell'OB8, la matrice Platinum IPV3, è di Imagine Communication; un "mostro" da 512 x 380 in/out 3G con 488 differenti sorgenti per il multiview in 3G HDR.
Il mixer video della GVG è il potentissimo KFrame con doppio banco Karrera e Kayenne da 192 in e 96 out in 3G configurato in 2,5M/E 4KUHD HDR con il quale si sono gestite le transizioni del live.
Grazie all'interazione tra i sistemi Digico e le interfacce di controllo audio Lawo VSM, le riprese sono state effettuate in totale "intelligent audio-follow-video", il KFrame GVG comandava i canali audio del Digico pre-impostato con una programmazione di gestione del matching audio col video con tempistiche di fade-in e fade-out e di spostamento left-right in pan-pot a seconda del tipo di cut e di inquadratura effettuata.
Un microfono omnidirezionale multi virtual-capsula Soundfield è stato collocato sul parterre per cogliere la spazialità della folla e del tifo ricreato nel surround Dolby 5.1.
La distribuzione del segnale convertito in HD SDR di tutte le sorgenti isolate e ovviamente del Dirty Feed e del Clean Feed al tv compound è andata ai broadcaster presenti che integravano, oltre alla Rai presente massicciamente con studio e pitch reporter, la televisione austriaca ORF, quella tedesca ZDF, Belga RTBF e Slovena RTV, tutti presenti con studi on site per questo importantissimo evento di Coppa del Mondo.

Stefano Bianco commenta: "Davvero un evento di grande portata e impegno che per l'Italia è andato in onda su RAI e su Eurosport HD e che abbiamo preparato in diverse settimane nella nostra azienda e in una on site, impiegando tre giorni per il solo cablaggio delle arterie lungo la pista.
Una occasione storica per la tv in cui abbiamo dovuto metterci davvero tanta competenza e tanta tecnologia per renderlo bello e fruibile come Infront, FIS e il comitato giustamente si aspettavano."

Davide Furlan aggiunge: "Quando mesi fa proposi ai dirigenti di Infront di produrre la libera di Gardena in 4KUHD ci fu da parte loro subito un interesse pari alla comprensibile preoccupazione per la complessità intrinseca nel produrre questo evento.
Lo sci ha, per natura, una difficoltà produttiva elevatissima per l'ambiente che la ospita, temperature non confortevoli all'uomo, figuriamoci per l'elettronica, situazioni meteo mutevoli e tempi di spostamento dilatatissimi in virtù dell'orografia del territorio che obbliga l'utilizzo di sci, impianti di risalita, elicotteri, skidoo e gatti delle nevi. I sistemi di comunicazione devono essere affidabili garantendo la copertura di molti kmq, da qui si capisce la preoccupazione dei responsabile di Infront nell'inserire un elemento tecnologico d'innovazione e di radicale modifica come il 4KUHD HDR che -di fatto- aveva già visto produzioni nel calcio con una qualità sotto le aspettative e qualche polemica da parte degli spettatori a casa.
Da lì nacque il progetto di realizzare insieme un vero test, per rendersi conto di cosa possa essere lo sci prodotto in 4KUHD e poterlo così in futuro distribuire ai taker nazionali ed internazionali anche in questo esaltante nuovo formato.
Il risultato è stato davvero incredibile, chi a casa ha visto le gare in HD SDR non si è accorto di nulla rispetto all'elevato standard a cui era abituato vedere le gare prodotte storicamente da Infront in questo formato; questo grazie all'altissima qualità degli apparati di down scaling a bordo."

Quello che la Global per modestia non dice e non molti intuiscono, ma è giusto sapere, è che: sul "circo in 4K" che si muove dietro un evento storico di tale portata, questa è stata la prima volta in cui lo sci ha visto una produzione tv in UHD HDR così impegnativa per competenze, disponibilità di mezzi e anche per impegno finanziario.
È la prima volta che viene impiegato un dispiegamento così ingente di tecnologie e mezzi, tra cui 25 telecamere tutte licenziate 4KUHD HDR e 19 telecamere in HD contemporaneamente, con due mezzi mobili di grandi dimensioni e dotazioni tecnologiche enormi, che lavorano in condizioni estreme, ben lontano dal comfort tipico di altre situazioni di lavoro di altri sport.
La forza del team che da anni, insieme al personale di produzione di Infront e al regista, è impegnato su questi eventi mondiali è l'altra parte del successo di questo grandioso risultato.
"Dietro ogni sfida vinta c'è sempre qualcuno che con la passione, i mezzi e l'impegno, rende vera una visione".
Possiamo dire che Global Production e Infront insieme hanno realizzato una produzione di sci mondiale come mai nessuno prima aveva visto ed affermare anche che ora "Siamo pronti per nuove sfide!"
###

PressPool

PressPool Abroad

PressPool Abroad

OUR MAIN COURSES (FOR INTERNATIONAL CUSTOMERS): PressPool Press office "main courses" (for international customers) are: * Creating press releases and case studies on target * Create and populate international websites * Web videos, pure...

PressPool Abroad

PressPool Abroad

OUR MAIN COURSES (FOR INTERNATIONAL CUSTOMERS): PressPool Press office "main courses" (for international customers) are: * Creating press releases and case studies on target * Create and populate international websites * Web videos, pure...

Adsense XP

  PressPool p.iva 03912510967