IPMX a Game on, a Infocom Connected e il nuovo membro Magewell

AIMSGameOnL'Alliance for IP Media Solutions (AIMS) in giugno ha partecipato a InfoComm 2020 Connected, l'evento virtuale audiovisivo e di esperienza integrata che includeva informazioni sui prodotti AV, formazione, keynote e networking. 

Durante l'evento, AIMS ha mostrato il nuovo set di standard e specifiche aperti proposto dall'Internet Protocol Media Experience (IPMX) e il modo in cui rispondono all'esigenza del settore AV professionale di un unico set di protocolli comuni, onnipresenti e basati su standard che garantiscano l'interoperabilità per AV su IP.

Mentre il mondo Pro AV si sposta sempre più verso l'IP, IPMX fornisce un framework flessibile e a prova di futuro che garantisce l'interoperabilità e l'utilità a lungo termine dei sistemi Pro AV. 

IPMX propone standard aperti e specifiche ed è progettata per consentire il trasporto e il controllo di video, audio e dati compressi e non compressi su reti IP. 

Le funzionalità IPMX su misura per le installazioni Pro AV includono il supporto per contenuti protetti tramite HDCP, requisiti di temporizzazione semplificati e supporto per la segnalazione Pro AV come EDID e DisplayID.

Sempre in giugno l'Alliance for IP Media Solutions (AIMS) presentava un nuovo membro, la Magewell, designer e sviluppatore di soluzioni hardware e software innovative per l'acquisizione, la conversione e lo streaming dei media. 
L'azienda si è unita ad AIMS poiché l'adozione di SMPTE ST 2110 continua ad accelerare nel mercato delle trasmissioni e il nuovo set di standard aperti e specifiche IPMX (Internet Protocol Media Experience) dell'alleanza acquista slancio nel settore AV professionale.

Magewell è stata fondata nel 2011 come centro di ricerca e sviluppo e produttore di dispositivi di acquisizione video. 
L'azienda da allora ha ampliato il proprio portafoglio tecnologico per includere live streaming, codifica, decodifica e conversione, nonché sistemi integrati per l'elaborazione video. Utenti finali, integratori e clienti OEM in tutto il mondo si affidano ai prodotti Magewell per portare segnali video e audio di alta qualità dentro e fuori i flussi di lavoro multimediali IP e software di terze parti per live streaming, produzione, conferenze web e altro ancora.

"Game On", la conferenza tecnica remota interattiva e immersiva tenuta dal10 al 12 novembre dall'Alliance for IP Media Solutions all'interno di SMPTE 2020, comprendeva anche una serie di sessioni video presentate dai leader AIMS, nonché una serie di white paper e altre risorse educative.

Ecco le presentazioni on demand:

Introduzione ad AIMS Michael Cronk, presidente di AIMS, Grass Valley

In questa sessione di 30 minuti, Cronk ha fornito informazioni sulla sfida del settore che AIMS sta cercando di risolvere e il ruolo che AIMS svolge nell'affrontare tale sfida in stretta collaborazione con altre organizzazioni chiave del settore. Ha fornito anche una finestra sulle attività attuali e future di AIMS mentre l'organizzazione cerca di promuovere l'adozione di una serie comune di standard e specifiche aperte per l'interoperabilità su IP per i settori dei media e dell'intrattenimento e Pro AV.

Evoluzioni della roadmap AIMS e delle roadmap JT-NM

John Mailhot, presidente di AIMS TWG, Imagine Communications

La Joint Taskforce on Networked Media (JT-NM) è iniziata all'inizio del 2013 con raccolte di requisiti degli utenti sull'evoluzione dell'infrastruttura televisiva in un futuro IP / virtualizzato. 
Nei sette anni successivi, un'enorme concentrazione e collaborazione nel settore ha portato allo sviluppo e all'implementazione di SMPTE ST 2110, AMWA NMOS e JT-NM TR-1001-1. 
Mailhot ha esaminato i driver storici e l'evoluzione delle roadmap tecnologiche JT-NM e AIMS e ha guardato in avanti attraverso la lente delle tendenze tecnologiche attuali per proiettare il futuro di queste roadmap, inclusa l'evoluzione delle metodologie di distribuzione virtualizzate, cloudified e xAAS e la standardizzazione opportunità che li accompagnano.

IPMX: sfatare i miti

David Chiappini, Presidente di AIMS Pro AV, Matrox

IPMX è uno standard AV-over-IP per il mercato ProAV basato su SMPTE ST 2110 e sul set NMOS di standard aperti e specifiche. 
Chiappini ha descritto come IPMX si basi su questa solida base per soddisfare i requisiti dei clienti ProAV, cercando di dissipare il malinteso comune secondo cui SMPTE ST 2110 è troppo progettato per la maggior parte dei casi d'uso ProAV e si tradurrà in soluzioni inutilmente complesse e costose. 
La sua presentazione ha messo in evidenza alcune delle caratteristiche uniche di IPMX che consentono soluzioni più semplici ed economiche.

AES67 sulla WAN

Nicolas Sturmel, Tecnologo senior, Merging Technologies

Durante questa sessione, Sturmel ha discusso di WAN, LAN e delle loro somiglianze e differenze, oltre a rispondere a domande quali "Perché dovrei aver bisogno di AES67 sulla WAN?" e "Quali prestazioni devo aspettarmi?"

INFO: http://www.aimsalliance.org.