AES Audio Education Conference: ultime tendenze e tecnologie tra gli educatori Audio, dal 22 al 24 luglio

AecAESL'evento di tre giorni mette in evidenza le sfide e le opportunità in via di sviluppo nel fornire un'istruzione audio di alto livello, unendo gli educatori per il discorso peer-to-peer. L'Audio Engineering Society International Audio Education Conference 2021 si tiene online dal 22 al 24 luglio (US Central Daylight Time), riunendo oltre 100 delle menti più brillanti nel campo dell'istruzione e dell'insegnamento audio tecnologia per presentare sessioni sia in formato live che on-demand. 


Gli eventi della conferenza in primo piano includono un discorso di apertura del CEO e co-fondatore di iZotope Mark Ethier, workshop e tavole rotonde di attualità, presentazioni di ricerche e altro ancora, a cura dei co-presidenti dell'evento Bill Crabtree e Michael Fleming della sede virtuale ospitante, la Middle Tennessee State University ( MTSU). 
Le informazioni complete sul programma dell'evento e la registrazione sono disponibili online su aesshow.com.

Sia che lavorino per perfezionare semplici strutture e programmi di educazione audio, sia che cerchino di apportare cambiamenti radicali per sfruttare al meglio le ultime tecnologie o di introdurre aree di studio completamente nuove, gli educatori audio condividono attualmente una missione unica che richiede standard di base, flessibilità e capacità di connettersi con i colleghi su scala globale. 
L'AES Audio Education Conference contribuisce a sostenere questa missione, offrendo sessioni focalizzate su argomenti che vanno dall'insegnamento dei flussi di lavoro digitali e analogici allo sviluppo di un curriculum dinamico, dall'illuminazione dei percorsi e degli obiettivi di carriera all'aumento della diversità all'interno del settore e molto altro ancora.

La conferenza di quest'anno vuole dare ulteriori contributi ai fondamenti dell'istruzione audio e alle migliori pratiche, affrontando anche le attuali sfide e gli ultimi concetti grazie ad autori e presentatori che sono tra le migliori menti del settore.

Anche se ci si rammarica di non poter ancora riunirsi di persona, negli ultimi due anni l'AES ha imparato a presentare contenuti avvincenti e coinvolgenti in un luogo online. 
Quest'anno, il formato consente a chiunque disponga di una connessione Internet di partecipare e contribuire da qualsiasi parte del mondo. 
Una diversità ancora maggiore di partecipanti senza dubbio arricchisce ulteriormente il programma.

Il programma prevede oltre 60 in una varietà di formati, con opportunità di fare rete con altri partecipanti lungo il percorso. 
Le presentazioni spaziano da "Ritorno al futuro: reintrodurre la produzione audio analogica e vinilica ai nativi digitali" e "Il business dell'audio", a "Incorporare la sostenibilità ambientale nel curriculum audio", "Studi educativi: progettazione e sviluppo", "Zen of Ascolto critico: qual è il vero obiettivo dell'allenamento tecnico dell'orecchio" e dozzine di più. 
Ulteriori supporto e presentazioni provengono dai Gold Partners dell'evento Avid, Dolby, IMES (Iron Mountain Entertainment Services), The Recording Academy Producers and Engineers Wing e VEVA Sound; Silver Partner Eventide, Focusrite, Genelec e SoundcheckPro; e il partner di bronzo Sweetwater Sound.

INFO: AESSshow.com/EduConference21