DRM rilascia il nuovo calcolatore di efficienza energetica

DRMenergyCalcIl Consorzio DRM ha appena sviluppato uno strumento di calcolo completo e di facile utilizzo per determinare quanta energia può essere risparmiata commutando i trasmettitori dal funzionamento DRM analogico a quello digitale.

Il DRM Energy Efficiency Calculator (https://energyefficiency.drm.org) è stato creato utilizzando i dati sulle prestazioni tipici dei produttori di trasmettitori. 
Quindi calcola l'utilizzo energetico totale previsto per un massimo di dieci trasmettitori considerando la modalità operativa, il tempo di trasmissione e la tecnica di trasmissione che valutano il consumo energetico e i costi dell'elettricità, in base alle informazioni del mercato locale. 


Confrontando i set di dati per le operazioni analogiche e digitali DRM, è possibile stimare i potenziali (e spesso enormi) risparmi che le emittenti potrebbero aspettarsi dal passaggio al DRM.
Ciò non solo avvantaggia le emittenti riducendo le loro bollette elettriche con percentuali a due cifre, ma dimostra specificamente come il DRM supporti gli sforzi delle emittenti per diventare più sostenibili sebbene la tecnologia verde riduca significativamente i requisiti per l'energia prodotta in gran parte del mondo dai combustibili fossili. 

Secondo Simon Keens, Sales and Business Development Manager, Ampegon Power Electronics AG (membro chiave del DRM Consortium) che ha ideato il calcolatore, questo nuovo strumento di efficienza energetica può essere facilmente programmato in un foglio di calcolo Excel per facilità d'uso e distribuzione universale in pdf report che riassumono i risultati in semplici testi e grafici. 
Questo aiuterà gli ingegneri e tutti gli interessati a presentare concretamente uno dei grandi vantaggi del DRM, ovvero il risparmio energetico sostanziale e duraturo per molti anni”.

Ruxandra Obreja, Presidente del Consorzio DRM, invita tutti coloro che sono interessati a un "lancio zoom" del nuovo strumento di efficienza energetica "Risparmio a portata di mano" il 30 giugno alle 1000 UTC per l'introduzione del semplice dispositivo che fornirà risultati in pochi minuti. “A differenza di altri studi complessi sul risparmio energetico, questo è qualcosa di concreto che qualsiasi emittente o chiunque sia interessato può creare e utilizzare applicando dati aggiornati al minuto come potenza del trasmettitore, costi energetici ecc. 
Quindi, unisciti a noi per questa breve sessione da asporto che dimostrerà come è possibile ottenere dati e report concreti sui consumi e risparmi energetici attraverso l'utilizzo di DRM. 
Le parti interessate saranno in grado di utilizzarlo in modo indipendente e quindi valutare e convincere se stessi e gli altri del vantaggio in termini di risparmio energetico del DRM.



Iscrizione QUI

https://tinyurl.com/ckdb93p9