Primestream e Blackmagic Design integrati: creazione di contenuti avanzati

Primestream CreativeBridge Xchange MAM PAM DaVinci Resolve 17 Nasa Creative Commons License ContentPrimestream, fornitore di soluzioni software di gestione e automazione delle risorse per la produzione multimediale, ha integrato la sua piattaforma Xchange per la gestione delle risorse multimediali e la gestione delle risorse di produzione (MAM / PAM) con il nuovo DaVinci Resolve 17 di Blackmagic Design. 
L'integrazione guida flussi di lavoro avanzati per la creazione di contenuti fornendo agli utenti di DaVinci Resolve l'accesso diretto alle librerie ospitate in Xchange e abilitando lo scambio completo di contenuti di andata e ritorno tra il sistema MAM / PAM e DaVinci Resolve.

Il rilascio di DaVinci Resolve 17 porta l'editing, gli effetti visivi, l'audio, il post e il color grading alla prossima generazione con oltre 300 miglioramenti. 
Un aspetto importante di questa nuova versione è la sua capacità di interagire perfettamente con l'industria delle piattaforme di gestione dei contenuti come Xchange 

Questa partnership con Primestream rappresenta la prima integrazione del settore di PAM / MAM con un color grading avanzato e una piattaforma NLE. 
DaVinci Resolve può ora collegarsi direttamente agli ecosistemi MAM / PAM in un modo che semplicemente non era possibile prima, aiutando gli utenti a razionalizzare e semplificare i flussi di lavoro che guidano la creazione di contenuti.

Xchange è la piattaforma di asset management di Primestream, pronta per le aziende e basata sul web, che offre alle operazioni su un singolo sito e su più siti l'accesso globale ai loro contenuti e flussi di lavoro. 
Utilizzando l'SDK di integrazione del flusso di lavoro DaVinci Resolve, Primestream ha sviluppato un Xchange Creative Panel for Resolve che consente agli editor di contenuti di eseguire diverse attività chiave di gestione dei contenuti senza lasciare il loro familiare ambiente DaVinci Resolve. 
Gli utenti possono cercare media e progetti contenuti in Xchange. Possono anche importare file multimediali, con marcatori e clip secondarie, da Xchange a DaVinci Resolve e possono esportare una sequenza multimediale da DaVinci Resolve e registrarla su Xchange.

Il lancio di DaVinci Resolve 17 e il suo supporto per la nuova e potente linea di Mac M1 di Apple, i team di postproduzione sono in grado di portare le loro capacità di color grading cinematografico e NLE a nuovi livelli. 
E ora, possono portare questi flussi di lavoro ancora più in là grazie a accesso end-to-end alle risorse di contenuto gestite da Xchange.

L'integrazione porta la potenza del MAM / PAM avanzato all'ampia base installata di utenti DaVinci Resolve di Blackmagic Design. 

Allo stesso tempo, mette in campo i membri del team creativo che erano precedentemente isolati dai flussi di lavoro di gestione dei contenuti.

 

INFO: www.primestream.com